Musei aperti primo maggio

Festa al museo

Le sedi espositive aperte a Milano il primo maggio

Se le incerte previsioni del tempo mettono in discussione le grigliate all'aperto e le gite fuori porta fissate per il primo maggio, non disperate. I principali musei cittadini sono visitabili anche nel giorno dedicato ai Lavoratori. Ecco l'elenco dettagliato.

Dalle 9.30 alle 19.30 (ultimo ingresso ore 18.30) a Palazzo Reale si può scegliere tra l'antologica di Dario Fo, la mostra su Tiziano e la nascita del paesaggio moderno e la collettiva che presenta le opere italiane della prestigiosa Collezione Acacia. Negli stessi orari restano aperti anche il PAC, con The Abramovic Method, e il Museo del Novecento.

Dalle 9.00 alle 17.30 (ultimo ingresso ore 16.30), al Castello Sforzesco si possono ammirare le opere sospese tra Arte e Design della suggestiva Ultrabody, così come le sale dei Musei del Castello (tranne quelle della Rocchetta) e il Museo di Storia naturale. Apertura straordinaria anche per la Triennale (10.30-20.30), con un interessante percorso nella Grafica italiana e l'omaggio allo studio De Pas, D'Urbino e Lomazzi e per Forma (10-20), che propone ben tre mostre: una collettiva che raccoglie i provini dei fotografi Magnum, un reportage di Massimo Berruti tra le milizie Lashkars e l'antologica di Alex Webb.
© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati