Teatro della Cooperativa a Milano

Uno spazio dinamico e aperto, dove la cultura e le idee possono circolare liberamente

Il Teatro della Cooperativa è stato fondato nel gennaio 2002 grazie all'impegno e alla volontà del regista e drammaturgo Renato Sarti, insignito nel 2003 dell'Ambrogino d'Oro da parte del Comune di Milano, e di un gruppo di amici, con il prezioso sostegno della Società Edificatrice Niguarda.

Sorto in una zona periferica e decentrata come il quartiere di Niguarda, il progetto ha come principale obiettivo la creazione e lo sviluppo di un centro di produzione e promozione teatrale e culturale. Uno spazio dinamico e aperto dove la cultura e le idee possano circolare liberamente, e riqualificare la periferia. Nel corso di questi anni la programmazione è stata caratterizzata dall'attenzione alla drammaturgia contemporanea e alla giovane ricerca teatrale legate al teatro civile e di parola, sul doppio binario della produzione e dell'ospitalità, con alcune incursioni verso il teatro comico e il cabaret.

Obiettivo primario è stato quello di sviluppare l'attività produttiva del Teatro, con la realizzazione, rappresentazione e distribuzione di spettacoli scritti e diretti da Renato Sarti, legati ai temi della memoria e del teatro di denuncia.