Miseria e Nobiltà a Milano

Torna sulle scene il Felice Sciosciammocca ideato da Scarpetta e interpretato anche da Totò

ATTENZIONE: Evento scaduto

Torna sulle scene, nella nuova produzione targata Elsinor, uno degli spettacoli più amati di sempre, simbolo della commedia italiana e, soprattutto, napoletana: Miseria e Nobiltà. Lo spettacolo ideato da Scarpetta, oggetto di migliaia di rivisitazioni nel corso degli anni e interpretato al cinema dal grande Totò, è in scena al Teatro Sala Fontana dal 15 dicembre al 6 gennaio.

Il classico della commedia italiana Miseria e Nobiltà in scena al Teatro Sala Fontana

Il classico della commedia italiana Miseria e Nobiltà in scena al Teatro Sala Fontana

Il mestiere dell'attore tra miseria e nobiltà

La storia la conosciamo bene: Felice Sciosciammocca è un attore che deve raccapezzarsi tra la miseria della vita- per guadagnarsi un tozzo di pane si deve inventare mille situazioni esilaranti, che simboleggiano la capacità dell'attore di divertire e coinvolgere il suo pubblico - e la nobiltà del mestiere.

La passione che un interprete mette in tutto ciò che fa, ha una forza tale da riuscire a ripagare di ogni sacrificio, come afferma lo stesso Sciosciammocca in una delle sue battute: “Torno nella miseria, però non mi lamento: mi basta di sapere che il pubblico è contento.”

Miseria e Nobiltà è in scena al Teatro Sala Fontana dal 15 dicembre al 6 gennaio, serata del 31 dicembre compresa.