Frost/Nixon a Milano

Bugie e potere, responsabilità e potere del giornalismo spettacolo

ATTENZIONE: Evento scaduto
Il primo caso storico di televisione-spettacolo lo mette in scena Peter Morgan e lo ripropone la coppia Bruni-De Capitani.

Rappresentazione di grande successo, nominato per 4 volte ai Premi Ubu 2014, tra cui miglior spettacolo e migliore regia, Frost/Nixon è in scena al Teatro Elfo Puccini dal 12 dicembre.

Frost/Nixon in scena all'Elfo Puccini (© Laila Pozzo - Nep Photo)

Frost/Nixon in scena all'Elfo Puccini (© Laila Pozzo - Nep Photo)

UNO SPETTACOLO PREMIATISSIMO SUL CASO FROST/NIXON E LO SCANDALO WATERGATE

Nucleo della pièce è l'intervista che l'anchorman David Frost fece nel 1977 a Richard Nixon, terminata con la confessione dell'ex Presidente mai ottenuta prima sullo scandalo Watergate e sui limiti morali del potere.

Uno scoop fenomenale e con esso l'inizio di un nuovo modo di fare giornalismo televisivo. Un duello in cui si confrontano la politica e il potere mediatico

Lo spettacolo in questione è davvero di grande successo: Tony Award per Frank Langella come miglior attore protagonista per l'interpretazione di Nixon e poi Ron Howard che ne ha tratto un film nel 2008, che ha sfiorato i 30 milioni di dollari d'incasso all'uscita.

La versione italiana non è da meno, con le 4 nomination al prestigioso Premio Ubu 2014: miglior spettacolo, miglior regia, migliore novità, migliore attore per Elio de Capitani.

Dopo il grande successo della precedente stagione, Frost/Nixon è di nuovo in scena all'Elfo Puccini dal 12 dicembre al 4 gennaio.

Alejandro Bruni Ocana è tra i protagonisti di Frost/Nixon in scena all'Elfo Puccini (© Laila Pozzo -

Alejandro Bruni Ocana è tra i protagonisti di Frost/Nixon in scena all'Elfo Puccini (© Laila Pozzo)