Filippo Timi a Milano

La Sirenetta, ovvero l'attore e il cantiere delle idee al Parenti

ATTENZIONE: Evento scaduto
Filippo Timi il mattatore. L'artista padrone di casa del Franco Parenti, dopo aver incantato il pubblico milanese con il suo Skianto, monologo dal mood queer, com'è inevitabile con lui, sul delicato tema della disabilità, adesso, in attesa di riproporlo per la prossima stagione, ritorna con un appuntamento per la riqualificazione del Centro Caimi. La Sirenetta è una testimonianza da uno spazio in trasformazione, in cui entra Filippo Timi e il cantiere delle idee, una presentazione di uno spettacolo di e con lui e con gli immancabili artisti di sempre della sua originalissima crew: Marina Rocco, Lucia Mascino e tutti gli altri.

"Da grande farò il macellaio e taglierò la carne della vita con coltelli di carta - così l'artista presenta la sua Sirenetta, sconsigliata ai bambini - Le parole feriscono più delle tazzine scheggiate, più delle lamette ficcate per scherzo fra le giunture di uno scivolo in piscina". Lo spettacolo sostiene il progetto di riqualificazione del Centro Balneare Caimi. Per maggiori informazioni sulla donazione e sulla partecipazione, consultare il sito. Appuntamento al Franco Parenti dal 13 al 19 ottobre.