Piazza San Fedele a Milano

Una piccola piazza per due grandi monumenti cinquecenteschi

Da via Case Rotte si raggiunge la piccola Piazza San Fedele, abbellita da due importanti monumenti cinquecenteschi. La Chiesa di San Fedele, realizzata dal 1569, riprende in forme molto rigorose e severe il modello delle chiese gesuitiche. Il Palazzo Marino, iniziato nel 1558 da Galeazzo Alessi per il ricchissimo esattore Tomaso Marino, è un capolavoro dell'architettura civile dell'epoca e oggi sede della Giunta Comunale.

Da Piazza San Fedele per via Marino si giunge alla Galleria Vittorio Emanuele, costruita da Giuseppe Mengoni nel 1865-1877, una delle più grandi e prestigiose vie coperte d'Italia, dove sono concentrati antichi caffè, bar, librerie e il famoso ristorante Savini.