Concerto Lo Stato Sociale a Sesto San Giovanni

I cinque ragazzi di Bologna inaugurano la stagione di Carroponte

ATTENZIONE: Evento scaduto

Una partenza col botto. Il Carroponte inaugura la sua stagione di concerti per il 2015 con una band d'eccezione: Lo Stato Sociale suona live il 4 giugno.

Lo Stato Sociale inaugurano Carroponte

Lo Stato Sociale inaugurano Carroponte

lo stato sociale inaugura la stagione 2015 dei concerti del carroponte

Nata nel 2009 a Bologna, Lo Stato Sociale è una band che ha conquistato nel tempo folle di fan e sostenitori, rapite dal loro sound elettropop.

La crew è composta da Alberto Cazzola, Lodovico Guenzi, Alberto Guidetti, Enrico Roberto e Francesco Draicchio. Questi cinque ragazzi nati a metà degli anni Ottanta hanno fatto della loro passione, la musica, la passione di migliaia di persone. Da Bologna con furore, il loro indie pop si è fatto conoscere con lavori del tipo Amore ai tempi dell'Ikea oppure come il singolo C'eravamo tanto sbagliati, che su iTunes è riuscito a battere sua maestà Pharrell Williams.

L'Italia peggiore è l'ultimo cd. La copertina? Delle orecchie d'asino. Le collaborazioni? Nomi come Piotta e Max Collini degli Offlaga Disco Pax. La loro energia dal vivo è irresistibile.

Appuntameno al Festival Carroponte il 4 giugno. Che l'estate abbia inizio.

SCRIVI & VINCI CON LA COMPETITION
2 Biglietti Omaggio
Descrizione: "L'amore ai tempi dell'Ikea" è una delle canzoni di maggiore successo della band italiana. Voi e il fai da te. Amore folle oppure odio profondo? Detestate montare i mobili oppure è la vostra passione più grande?Raccontateci la vostra esperienza: due biglietti per il concerto alla risposta più divertente.
Scadenza: 31/05/2015 alle 23.59
Visualizza tutte le Competition
COMPETITION SCADUTA
Ha Vinto: Me
Commento: dicevano. Eppure è dall'asilo che, dall'alto della mia torre di lego ho iniziato a dire "forse è meglio che lasci fare a me!".
Presenti 10 commenti.
Zantedeschi
Di Alice postato il 19/05/2015 10:33:28
Amore profondo per l'ikea, ma è una relazione a distanza.. così riusciamo a farla funzionare! Vedersi una volta ogni 2 mesi fa apprezzare l'attesa (peccato che non sia così anche nelle storie vere)
Il problema è il montare.
Di Dorothy postato il 14/05/2015 18:15:08
Fai da te, odi et amo. Piena soddisfazione perché l'ho fatto io ma cazzo perché non trovo mai uno che (mi) monti un letto,un tavolo,una cassettiera,un divano? No perché montare i mobili da sola è bello, ma in due è bello di più.
LONDEI
Di ELISA postato il 10/05/2015 20:23:32
Io di solito quando devo acquistare un pezzo di arredamento all'Ikea organizzo anche una bella panzerottata a casa con amici...così tra un morso e un sorso di Peroni ci scappa la cassapanca Malm
Non ho un euro
Di Valentina postato il 09/05/2015 23:48:34
Vi Amo
"Non è cosa da donne"
Di Me postato il 09/05/2015 12:22:05
dicevano. Eppure è dall'asilo che, dall'alto della mia torre di lego ho iniziato a dire "forse è meglio che lasci fare a me!".
trasloco
Di valeria331984 postato il 09/05/2015 12:20:44
Se riesci a portarti a casa da sola un materasso matrimoniale dell'Ikea da 30 kg incastrandolo in una panda che è decisamente più corta del materasso stesso e successivamente se riesci a trascinarlo dal parcheggio al condominio senza slogarti una spalla..puoi fare qualsiasi cosa nella vita!
letto a soppalco
Di ivan postato il 24/04/2015 16:05:12
Vivo in un monolocale di 25 mq logicamente con un soppalco Ikea che mi ha interamente montato la vicina di casa. io davo ordini, lo facevo perfettamente bene!
Deframmentazione dell'io
Di Nicolò postato il 24/04/2015 16:04:43
Montare un mobile, assemblarne i pezzi, plasmare la materia e vederlo formarsi è come costruire step by step un carattere, forgiare un individuo, modellare una personalità: un divenire materico per chi, come me, è in eterno movimento...
non so fare niente!
Di martin postato il 24/04/2015 15:42:33
non so nemmeno appendere un quadro al chiodo e odio l'ikea. l'unica cosa bella? le palline dove, all'ingresso, sotterrano i bambini :D
al cinismo piu bieco e posato
Di joy postato il 23/04/2015 18:02:59
Secondo me l'amore è odio profondo, come quello che ti cresce dentro quando non riesci a capire come montare un mobile, perche non leggi le istruzioni, le stesse che in un certo senso regolano i rapporti! quindi in sostanza la relazione è il montaggio di un qualcosa, come per il mobile.