Concerto dEUS a Sesto San Giovanni

Il gruppo di Anversa live al Festival Carroponte

ATTENZIONE: Evento scaduto

Si sono formati nel 1991 e da allora hanno realizzato sette album in studio e hanno scritto un capitolo della storia del rock. I dEUS tornano in Italia e il 26 luglio sono in concerto al Carroponte.

I dEUS

I dEUS

a tutto (indie) rock: i deus live al carroponte

La band indie-rock di Anversa, formata da Tomas Barman, Stef Kamil Carlens, Klaas Janzoons e Jules De Borgher, è stata in passato autrice di successi come Worst Case Scenario, il loro album di debutto che riscosse negli anni Novanta favore di critica e pubblico.

L'ultimo album pubblicato risale al 2012, quindi è grande l'attesa da parte dei fan di ascoltare nuove canzoni.

Intanto il pubblico italiano ha la possibilità di godere della loro musica dal vivo: il 26 luglio i dEUS al Carroponte scatenano la loro energia a suon di rock.

La band di Anversa

La band di Anversa
SCRIVI & VINCI CON LA COMPETITION
2 Biglietti Omaggio
Descrizione: Stef Kamil Carlens è uno dei fondatori del gruppo dEUS insieme a Tom Barman. Oltre a essere un musicista, Stef è noto in Belgio, la sua terra d'origine, per essere pittore e scultore. Se la musica rock fosse un noto quadro, una statua, oppure soltanto un colore, quale sarebbe e perché? Due biglietti per il concerto alla risposta più curiosa.
Scadenza: 22/07/2015 alle 23.59
Visualizza tutte le Competition
COMPETITION SCADUTA
Ha Vinto: Dod
Commento: Il rock sarebbe come uno dei tagli di Fontana così com'è capace di dare un senso diverso al concetto di spazio e di tempo. Immortale come le sue opere, le note diventano i fendenti che tagliano la tela donando un senso nuovo alla materia e liberandolo da qualsiasi vincolo terreno.
Presenti 16 commenti.
Blue di Yves Klein
Di Federico postato il 21/07/2015 17:29:21
Un colore che ancora non esisteva, una beffa - quella del rock'n'roll - e insieme geniale! Non mille colori ma solo uno, esattamente perfetto, in cui possiamo proiettare tutto per le mille sfumature di rock
Fountain
Di Sara postato il 20/07/2015 12:14:26
La Fontana di Marcel Duchamp. Ritenuta scandalosa, l'opera fu fatta sparire prima dell'esposizione al pubblico nella grande First Annual Exhibition d'arte moderna a New York. Eppure i giornali americani non parlano d'altro ed il pubblico andò all'esposizione per l'unica opera non in mostra.
la (bella) dama del rock
Di iggy postato il 15/07/2015 20:42:11
il rock è talmente vario, ricco di sotto-generi, di stili, di sfumature, di avanguardie e classicità che identificarlo in un'opera d'arte visiva è impresa ardua. per questo lo associo a "la belle dame violette" di chaissac: http://bit.ly/1Hy1q84 non è bello ciò ch'è bello, ma è bello ciò che piace.
Caravaggio
Di Leo postato il 11/07/2015 08:18:06
Più che un'opera, una serie di opere... Tutto ciò che ha a che fare con Caravaggio è tremendamente rock. Non c'è stato secondo me un artista più rock di così e lo ha fatto mettendo su tela tutte le inquietudini personali e la propria follia con una genialità che ha dell'incredibile. Il più grande!
Caravaggio
Di Leo postato il 11/07/2015 08:17:56
Più che un'opera, una serie di opere... Tutto ciò che ha a che fare con Caravaggio è tremendamente rock. Non c'è stato secondo me un artista più rock di così e lo ha fatto mettendo su tela tutte le inquietudini personali e la propria follia con una genialità che ha dell'incredibile. Il più grande!
Bianco
Di Sara postato il 07/07/2015 17:19:55
Ascoltare il rock significa entrare in comunicazione con me stessa. La musica riempie ogni mio vuoto, tocca ogni corda del mio stato umorale indipendentemente che io sia felice o triste. Per questo per me il rock è come il colore bianco, il colore che contiene tutti i colori visibili.
La grande onda di Kanagawa
Di marta postato il 20/06/2015 12:52:00
Il rock ti travolge,come un onda....non ti lascia scampo. Ti emoziona,come questo dipinto,semplice ma di grande impatto.
ENERGIA PURA
Di vincenza postato il 18/06/2015 07:37:41
Ritmo,colore,energia che ti entra nell' anima e ti fa vivere emozioni mai provate!
Energia Rock
Di antonella postato il 17/06/2015 10:55:13
E' un pugno che ti colpisce l'anima e che te la contorce per poi aprirtela e colorartela di rosso, nero e bianco.
I colori del rock!!!
Di Laura postato il 14/06/2015 13:07:02
La musica rock racchiude tutti i colori dell'arcobaleno! Il rosso fuoco sprigionato dal mitico Jimi Hendrix nella sua "RED house", il giallo del sole emanato dalla bellissima "YELLOW submarine" interpretata dai Beatles e il profondo blu raggiunto dai New Order nel loro capolavoro "BLUE monday"!
I tagli di Lucio Fontana
Di Dod postato il 13/06/2015 19:57:00
Il rock sarebbe come uno dei tagli di Fontana così com'è capace di dare un senso diverso al concetto di spazio e di tempo. Immortale come le sue opere, le note diventano i fendenti che tagliano la tela donando un senso nuovo alla materia e liberandolo da qualsiasi vincolo terreno.
Viandante sul mare di nebbia
Di Alessandro postato il 10/06/2015 16:03:59
di Caspar David Friedrich, non solo come proiezione di tormento interiore e ricerca di serenità ma anche perché la stessa immagine è associabile a un musicista sul palco, di fronte al proprio pubblico, il cui riscontro emotivo è fonte di serenità al pari della grandezza della Natura..
il rock di Tamara de Lempicka
Di ELISA postato il 10/05/2015 20:46:32
La musica rock è un qualcosa che si trasforma, ha dei colori forti, ti provoca sensazioni, non ti permette di restare indifferente al suo ritmo incalzante, è eccentrico, sfacciato, controverso e ambiguo.... alzo gli occhi e vedo un quadro di Tamara de Lempicka
Hendrix vs. Schiele
Di Paolo Ottomano postato il 04/05/2015 22:39:18
Il rock è un quadro di Egon Schiele, punto. Sofferto, fragile, elettrico, malinconico. Non è Munch e non è Kokoschka: è Schiele. Live fast, die hard: a quanti anni è morto Jimi Hendrix? E a quanti anni è morto Schiele? Ecco, ci siamo quasi.
J. Pollock - the rocker
Di vittoria postato il 04/05/2015 12:29:30
Il rock è ritmo, colore, filosofia ma anche gesto. Pollock con i suoi dripping e col suo "schiaffare" il colore sulla tela con gesti violenti e sregolati è l'emblema perfetto del creare qualcosa di incantevole che parte dal caos. Le sue opere sono violente, scomode, shockanti e poetiche al contempo.
Il giudizio universale
Di Leo postato il 22/04/2015 08:21:24
La prima cosa che mi viene in mente pensando al rock, è la complessa perfezione assoluta del Giudizio Universale di Michelangelo nella Cappella Sistina di Roma. Tantissime sfaccettature in un unica opera, che diventa bellezza assoluta. Questo è il rock!