MiTO del Rock Dance Closing Party a Milano

Paola Maugeri, Saturnino, Cristiano Godano, Andy, Francesco Sarcina e Oskar on stage per la festa di fine MiTO 2014

ATTENZIONE: Evento scaduto
Un mese di musica, tutta, classica, rock, sperimentale, che coinvolge contemporaneamente Milano e Torino, che scomoda i principali esponenti musical-culturali del momento e che non può non concludersi se non con un party esplosivo. Con una vera e propria festa del rock. E così che MiTO Settembremusica vuole dare il suo arrivederci all'anno dell'Expo, il 2015, con un Dance Closing Party animato da un dj set di tre ore e mezzo. Musica dagli anni Sessanta in poi, attitudini fino agli anni 2000. Tra gli special guest, Paola Maugeri, Saturnino, Cristiano Godano, Andy, Francesco Sarcina e Oskar per far ballare cinque decadi di rock nella futuristica sede del Mercedes-Benz Center.

Ogni ospite, un periodo storico preciso, ogni nome, milioni di salti perfettamente collocati nella storia, nel tempo, nella testa di chi ama ballare. Musica come se non ci fosse un domani e un solo motto, quello che ha fatto la storia: Strike a pose. MiTO conclude la sua edizione 2014 al Mercedes-Benz Center, a partire dalle ore 22.
SCRIVI & VINCI CON LA COMPETITION
2 Biglietti Omaggio
Descrizione: Un lungo set, quello del Closing Party di MiTO, che regala forme all'immaginario. Raccontateci gli scenari fantastici che la musica dance sa suggerirvi. Cosa vi evoca, cosa vi suggestiona. Liberate la mente e la fantasia. Vince 2 biglietti per la serata il commento più evocativo.
Scadenza: 17/09/2014 alle 23.59
Visualizza tutte le Competition
COMPETITION SCADUTA
Ha Vinto: alisa
Commento: boccette di colori in ordine spazio in una camera bianca, tinte dai toni vivaci che ad ogni percussione vibrano fino a schizzare fuori colorando lo spazio intorno , fino a creare immagini che solo la musica dance sa disegnare!e tu nel mezzo perdi l'orientamento e balli in una dimensione che è solo tua!
Presenti 13 commenti.
Al mare
Di Gabriella postato il 17/09/2014 14:57:13
Una grande spiaggia con la sabbia fine che mi solletica i piedi, il sole che al tramonto incendia i nostri visi e il dj che ci incita "move your body"! Non ce n'è bisogno...siamo una massa di giovani che si muove, balla, ondeggia al ritmo della musica dance con il mare che ci fa da coro e le stelle da globi luminosi.
Colore, felicità e follia
Di Greta postato il 17/09/2014 10:55:12
La follia dell'Arlecchino più Rock 'n Roll d'Italia Camerini, un gruppo di svedesi innamorati che canta Mamma mia!, i completi provocanti e sempre al limite della scatenata Mme Ciccone, i villaggi vacanze che impazziscono per il Gioca Jouer e corrono a la playa, la voce profonda di Barry White, l'eterna sfida: Depeche Mode o Duran Duran? La musica dance è un dolce, colorato, incredibile sogno "and who am I to disagree?"
Lovely Dance
Di Niki M. postato il 15/09/2014 23:20:55
..e ad un certo punto scatta qualcosa che ti prende interiormente e senti la necessita di esternare questo desiderio e trasmettere tutta la felicità del momento, in una danza sexy, simpatica, coinvolgente circondata da un insieme di colori, voci ed odori, forse anche da un pò di alchool che disinibisce e rende tutto un pò speciale...
La danza dell'orso
Di paolo postato il 15/09/2014 09:55:17
LA danza dell'orso, come dice la mia compagna quando mi vede ballare! Ma che gioia lasciarsi andare al ritmo, alla musica che senti in tutto il corpo, quel vibrare irresistibile e sì..anche fare l'orso ha il suo perchè!
esplosione di colori
Di alisa postato il 10/09/2014 09:52:10
boccette di colori in ordine spazio in una camera bianca, tinte dai toni vivaci che ad ogni percussione vibrano fino a schizzare fuori colorando lo spazio intorno , fino a creare immagini che solo la musica dance sa disegnare!e tu nel mezzo perdi l'orientamento e balli in una dimensione che è solo tua!
muoversi a suon di musica
Di mirella postato il 08/09/2014 21:49:08
non si può starfermi con la splendida musica di questi artisti! si parte solo con il piede...per non dar nell'occhio poi la mano che batte sulla gamba e diseguito la testa che si muove! alla fine ci si alza e ci si muove completamente questa musica ti trascina!
mondo dance
Di paqui postato il 01/09/2014 21:38:47
Quando sento la musica dance, il mio corpo prende naturalmente a muoversi. Un ritmo che il corpo prova poco a poco a realizzare, incurante di quello che mi accade intorno. La musica incalza e i miei passi diventano frenetici. Mi sembra di roteare come un derviscio. Allora smetto di pensare a quello che succede intorno a me. Nessuna preoccupazione mi sfiora. Entro nel mondo dance e mi sembra di aver toccato l'apice!
dance music
Di Nicolò postato il 01/09/2014 13:46:17
dance music evoca divertimento e gli anni 80
Il tempo ritrovato
Di Maria postato il 25/08/2014 11:19:45
Possedere il tempo, farlo tuo nello spazio di una notte. E' la possibilità di vivere, nella musica, quelle epoche passate o mai vissute, ma anche visualizzare sogni e scenari futuri. Accade semplicemente restando lì, nel dancefloor, trascinata dal ritmo di quella canzone, di quella melodia o da quella particolare sequenza di suoni. E mentre il corpo balla, la mente vaga. Immagini, ricordi, sensazioni che si credevano perdute vengono ora ritrovate, riappaiono gli scenari di luoghi visitati, di persone conosciute, di pezzi di vita, amori passati o appena iniziati, nasce la voglia di iniziare cose nuove. Ecco la corte in cui io e io sola, rappresento l'assoluta regina. L'appuntamento è sempre lì, nell'incantesimo sempre nuovo che si rinnova ogni volta al centro del dancefloor...
We own the night
Di Alessia postato il 25/08/2014 10:07:12
il ritmo regolare della musica dance diventa parte di noi scandendo le pulsazioni del battito cardiaco. Il corpo diventa la musica. Le emozioni, le sensazioni anche più deboli vengono espresse attraverso la danza originale di ognuno che in quel momento sente di avere in pugno la notte, di dominarla.
Il popolo della notte
Di Claudia postato il 04/08/2014 19:44:15
Il popolo della notte si vede sempre attaccare etichette... Senza regole, senza motivazioni, senza rispetto.. Noi invece inneggiamo alla vita, urliamo la voglia di realizzare i nostri sogni al ritmo di un deejay... Dal tramonto all'alba, nonostante il peso del giudizio balliamo e balliamo... leggeri, con le mani alzate verso il cielo....
Chionna
Di Lucia postato il 03/08/2014 21:38:40
Il lungo palco potrebbe essere la lunga e affollata strada che tutte le domenica mi porta fuori dalla mia città...ogni macchina contiene persone e ogni persona contiene una storia! E' curioso guardare oltre il proprio finestrino e sbirciare in quello degli altri. Fa stupore vedere come una persona sola possa essere triste, cupa, arrabbiata o visibilmente furiosa...ti chiedi se avresti potuto fare qualcosa per migliorare la situazione, il più delle volte ti rendi conto che sarebbe bastato un compagno di viaggio disposto ad ascoltare. E poi ancora fa tenerezza vedere una mamma che siede dietro perché il suo piccolo reclama a gran voce la dolcezza del suo sguardo o il calore di un bacio. Il grande palcoscenico che è la strada è attraversato da migliaia di attori e comparse ognuna con una storia unica da raccontare; sarebbe bello se un giorno decidessimo tutti insieme di scendere dalle nostre macchine e di percorrere insieme la strada che ci separa dalla meta non come automobilisti, ma come compagni di quel meraviglioso viaggio che è la vita.
La spiaggia
Di Leo postato il 19/07/2014 12:47:34
Non amo la dancemusic, ma ogni volta che penso a questo genere, mi vengono in mente le spiagge affollate dell'estate in Puglia, la mia terra!