Ristorante La Ruota a San Giuliano Milanese

Trattoria toscana dove gustare la vera bistecca alla fiorentina

Storica trattoria alle porte di Milano, a San Giuliano Milanese, La Ruota è un rustico e accogliente ristorante di cucina toscana, dove gustare l'autentica bistecca alla fiorentina: alta tre dita, cotta sulla carbonella, croccante fuori e succosa dentro.

Bando alle bischerate. Qui tutto lo staff è toscano, gli ingredienti sono selezionati con occhio critico e i piatti vengono preparati seguendo le ricette tradizionali.

Guarda il Fashion Trailer di: La Ruota

una storia di famiglia

Aperto negli anni Sessanta dalla famiglia Puccinelli, il ristorante La Ruota conquista per la sua piacevole atmosfera informale. Merito dell'arredo che ricorda la campagna: mattoni grezzi e travi a vista, panche e ripiani in legno, pentole in rame e brocche in ceramica a decorare le pareti.

Dettagli country che ritornano nella Sala del Camino, dove vengono cotte a vista e sulla carbonella le succulenti carni, nella luminosa Sala Veranda, nella spaziosa Sala delle Feste e nella graziosa Sala Moquette, il salotto di casa Puccinelli.

Un vero e proprio angolo di Toscana rivive qui, alle porte di Milano. Marzia e Massimo portano avanti con passione una lunga storia di famiglia, preservando la tradizione della vera cucina toscana.

Ecco allora una proposta gastronomica che punta sulla genuinità e sulla ricerca delle materie prime di qualità, provenienti da produttori di fiducia. Il risultato? Piatti attenti alla stagionalità, che riflettono lo spirito di famiglia. Per riscoprire i sapori di una volta.

La rustica atmosfera del ristorante La Ruota

La rustica atmosfera del ristorante La Ruota

carne alla brace e salumi toscani

Chianina, slava e piemontese. La carne è la specialità della casa. Un must da provare è quella cotta alla brace, come la fiorentina, la costata, la tagliata e il filetto di manzo.

Per una ghiotta degustazione, basta ordinare il Gran Vassoio della Fattoria con rosticciana (costolette di maiale), salsiccia toscana e galletto servito con contorno di fagioli bianchi cotti "al fiasco" (lentamente dentro una pentola di terracotta).

Mentre per un assaggio in purezza l'ideale è la tartare di chianina. Condita al tavolo secondo piacere dell'ospite con tuorlo d'uovo, cipolla fresca, acciuga, capperi, cetriolini, senape, prezzemolo, limone, salsa Worcester e tabasco.

Ottima la carne "al piatto", ovvero un carpaccio scottato a fuoco vivo, insaporita ad esempio con aglio, rosmarino fresco e olio toscano della Fattoria Settepassi. Sfiziosa la proposta dei salumi da gustare con il pane fatto in casa.

Qualche esempio? Prosciutto al coltello (sgambato stagionato di Lammari), soppressata toscana, lardo, finocchiona e prosciutto dop toscano della Valdinievole, prosciutto di Pratomagno, dolce e fondente al palato.

Per assaporare il gusto dell'Appennino Tosco-Emiliano, c'è un tagliere ad hoc che declina la bontà del centro Italia in chicche come il prosciutto di Modena dolce, il toscano salato, il crostino di carne e capperi, la tigella, il Parmigiano e il Pecorino toscano.

Nella carta dei vini, nettari locali, dal Chianti Classico Rocca delle Macìe al Brunello di Montalcino Col D'Orcia, passando per il Bolgheri della Tenuta Argentiera.

La bistecca alla fiorentina cotta alla brace

La bistecca alla fiorentina cotta alla brace

ribollita, zuppa di farro e pappardelle

Cavolo nero, pane raffermo, fagioli borlotti e olio extravergine di oliva. È la ricetta della genuina ribollita, servita nel coccio così come la gustosa zuppa di farro alla lucchese (con fagioli borlotti).

Per un ghiotto piatto di pasta, davvero saporite sono le pappardelle con salsa alla selvaggina (fagiano, anatra, faraona) e i pici di Col d'Orcia, spaghettoni tipici del sud della Toscana, con ragù di manzo e salsiccia.

E ancora, deliziano il palato la polenta con brasato di manzo e i maccheroni con ragù tagliato al coltello.

In chiusura? Semifreddo alla panna con colata di cioccolato fondente, cestino di pasta frolla con crema pasticciera e frutta fresca o cantucci fatti in casa. Serviti come da tradizione con vin santo o abbinati ad altri nettari dolci come il Passito e il Moscato.

Tra le chicche, il vin santo del Chianti Rocca delle Macìe, il Serelle griffato Ruffino e il Pascena Moscadello di Montalcino della maison Col d'Orcia. Oltre a una selezione di grappe e distillati al carrello, fra cui le grappe Marzadro e i distillati d'uva Prime Uve.

La zuppa di farro alla lucchese

La zuppa di farro alla lucchese

i menu del pranzo

Dal lunedì al venerdì, il ristorante La Ruota propone tre formule di business lunch. Il prezzo è di 18 Euro e si può scegliere tra menu vegetariano oppure toscano a base di carne.

Correlati: La Ruota San Giuliano Milanese

Guarda il Video
Visualizza il Menu