Ristorante Tondo a Milano

Il ristorante dal moderno design all'interno del Barcelò Milan Hotel

È una sinuosa creatura che gioca con forme morbide e fluide, spazi aperti e colori vitaminici. Progettato nell'interior design dall'architetto Simone Micheli, Tondo è il ristorante che sorge all'interno dell'avveniristico Barcelò Milan Hotel.

Un inno al buon umore declinato nelle tonalità del bianco e del verde acido, un gioioso manifesto alla condivisione e allo stare bene insieme, che accoglie l'ospite in un ambiente di ampio respiro che strizza l'occhio alla natura e alle sue forme.

Un bosco delle meraviglie che fra originali pareti divisorie, colonne rosse a forma di pianta, luminose vetrate e libellule sospese, porta in tavola la genuinità delle materie prime e la qualità alimentare garantita dal Gruppo Ethos, con proposte ad hoc per bambini e per celiaci e con portate che rispondono ai criteri salutari della DietaGift.

Il ristorante Tondo a Milano si trova in zona Certosa, poco lontano dal nuovo quartiere dell'Expo.

Benvenuti al Tondo, il design restaurant all'interno del B4 Boscolo Hotel

Benvenuti al Tondo, il design restaurant all'interno del B4 Boscolo Hotel

CUCINA italiana A TUTTOTONDO

Ai fornelli, lo chef Fabio Colzani interpreta la tradizione gastronomica del Made in Italy, fra piatti di mare e di terra, con una particolare attenzione per le specialità milanesi.

"La mia è una cucina che esalta i sapori delle materie prime senza alterarli", racconta. Ecco allora il risotto, piatto forte che prepara a regola d'arte da bravo brianzolo: un must declinato allo zafferano o in variazioni stagionali sul tema. Un esempio? La ricetta a base di asparagi, piselli e mantecatura con scaglie di Castelmagno.

Si aggiungono sapori genuini e biologici come quello delle mafaldine fatte in casa con farina di semola, condite con crescione, salsa di pomodoro crudo e quenelle di ricotta di pecora. E per un excursus marino, la tartare di gallinella e pecorino con cipollotti e zucchine e il trancio di merluzzo dorato alle erbe con punte d'asparagi e cannellini regalano inebrianti profumi.

pizze di kamut, integrali e con impasto napoletano

C'è poi il pane artigianale, servito in tavola in versione integrale, alle olive e bianco, preparato con lievito di pasta madre e con farina bio macinata a pietra. E ci sono le pizze, adatte anche per chi soffre di intolleranze alimentari. Fragranti e leggere, sono disponibili in quattro impasti di farine biologiche: di grano tenero tipo "0", integrale, di kamut senza lievito aggiunto e "partenopeo", altamente digeribile grazie alla lunga lievitazione.

Le basi sono poi da abbinare al condimento scelto: dalla Totò, con pomodoro, mozzarella e basilico, alla fantasiosa Bronte, con scamorza affumicata, porcini, Prosciutto di Parma, crema di zucca e pistacchi di Bronte.

La sfiziosa pizza Bronte, con impasto integrale

La sfiziosa pizza Bronte, con impasto integrale

la carne ALLA BRACE nella steak house a vista

Dalla steak house a vista escono gustose grigliate di carne. Disponibili in sei livelli di cottura, a seconda della preferenza: sangue sangue, al sangue, media al sangue, media, media ben cotta e ben cotta. E servite con quattro tipologie di pepe: l'indonesiano Sarawak, il Cubebe di Giava, il Malagetta dalla costa d'Africa e il cinese Szechuan.

Tutte le carni sono altamente selezionate, dalla chianina igp certificata dal Consorzio di Tutela del Vitellone Bianco al black angus, dalla bufala campana alla pezzata rossa, una scottona italiana disponibile in versione costata e fiorentina.

Nella logica di abbattere costi e sprechi, vengono proposti tagli originali, che recuperano parti dell'animale saporite e gustose, spesso dimenticate perché di difficile reperibilità. Come il quarto anteriore, declinato in Flank Fillet e in Tenero Falsetto, due marchi registrati dal Gruppo Ethos.

Il gustoso Flank Fillet

Il gustoso Flank Fillet

ATTIMI DI DOLCEZZA, i dessert della casa

Meritano un paragrafo a parte i dessert di alta pasticceria home made. Dalla voluttuosa terrina ai tre cioccolati (bianco, latte e fondente) alla delicata crema con miele al profumo di sambuco e nespole caramellate, passando il Tè per 3, un aromatico gioco di texture e di temperature declinato in granita al tè verde, riso nero con crema di mandorle e gelatina di tè matcha, tè caldo e biscotti al tè.

Le golose creazioni protagoniste anche del brunch domenicale del Tondo. Un appuntamento rigorosamente biologico e family friendly.

Correlati: Tondo Milano

Guarda la Foto Gallery completa