Ristorante Terrazza Gallia a Milano

L'alta cucina italiana sposa il lusso e l'eleganza dell'Excelsior Hotel Gallia

Una vista
unica e panoramica
Lusso
ed eleganza
Gli avveniristici
spazi lounge
La raffinata
sala privé
Maserati
Il raviolone
con scaglie di tartufo
Il risotto
alla milanese
Il baccalà
mantecato con
polenta bianca
Scarola e burrata
di Andria
White cod alla mediterranea
"in giallo" con granita
alle erbe aromatiche
La golosa
petite patisserie
come pre-dessert
L'originale
tiramisù
rivisitato
Giovani e talentuosi,
i fratelli
Vincenzo e Antonio Lebano
Lo spettacolare
banco bar
nell'area lounge
Soffice e gustosa,
la pizza nuvola
La proposta
per l'aperitivo
Chicche d'autore,
da abbinare
ai drink
Cocktail
e sorsi
di classe
L'aromatico
Pisco Crusta
Una cornice
esclusiva

Eleganza, gusto, glamour ed esclusività. Lo charme firmato Excelsior Hotel Gallia, a Luxury Collection Hotel incontra l’eccellenza gatronomica del Made in Italy. Alla Terrazza Gallia, ristorante e cocktail bar panoramico che sorge al settimo e ultimo piano del rinnovato gioiello griffato Starwood Hotels & Resorts Worldwide.

Progettata da Marco Piva, l’oasi gourmet del cinque stelle lusso affacciato sulla monumentale Stazione Centrale e sui grattacieli della nuova e della vecchia Milano, si avvale della consulenza e della supervisione della famiglia Cerea, che per la prima volta porta la propria esperienza tristellata nel capoluogo meneghino.

In cucina? Ci sono Vincenzo e Antonio Lebano, giovani e talentuosi fratelli di origini campane, scelti direttamente da Enrico e Roberto Cerea per interpretare l’arte culinaria italiana con stile e raffinatezza, senza perdere di vista la concretezza di forme e sapori. Impegnati, assieme all’executive chef Davide Castoldi, a capo dell’intera brigata e curatore del banqueting sotto la regia dei fratelli Cerea, a rendere Terrazza Gallia un nuovo punto di riferimento per il fine dining.

Guarda il Fashion Trailer di: Terrazza Gallia Milano

lusso e stile firmati excelsior hotel gallia

In uno spazio chic e ricercato, che alterna il total black a caldi dettagli nelle nuance del bronzo, fra giochi di luce e di materiali, rivive il fascino del Deco Milanese. Stile che permea iconicamente l’intera struttura, in un magnifico connubio fra passato e presente.

Tra linee contemporanee, sedute in pelle e mise en place impeccabili, il ristorante si trasforma in un vero e proprio teatro, palcoscenico dell'alta cucina ed espressione del savoir-faire firmato Excelsior Hotel Gallia.

Al centro della sala, i parallelepipedi in vetro soffiato dei due spettacolari chandelier firmati La Murrina accendono i riflettori sulla scena, mentre i lampadari Tattoo regalano un'aura luminosa a ogni tavolo. E per chi è in cerca di intimità, c'è la saletta Maserati, un privé destinato a otto ospiti, dove le pareti sono completamente rivestite in pelle.

Lusso<br>ed eleganza

Lusso, stile ed eleganza: gli spazi moderni del ristorante

l'alta cucina e il gusto del made in italy

Passione per la tradizione lombarda e italiana, ma anche attenzione per le tipicità, le materie prime selezionate e la stagionalità degli ingredienti. Questi i diktat che prendono forma in una proposta gastronomica raffinata e attuale, che interpreta il gusto con creatività gourmet, non dimenticando le radici nostrane.

Ecco allora pane e grissini homemade, preparati con farine macinate a pietra bio e portate che donano attimi di felicità a occhi e palato. Come il baccalà mantecato con polenta bianca, che assume nuove sapidità e inedite note di freschezza con salsa ajo blanco e meringhette al lime. Mentre gioca con le forme il raviolone di pasta all'uovo con ripieno di ricotta e spinaci, impreziosito da inebrianti scaglie di tartufo nero di Norcia.

Sorprende il white cod alla mediterranea "in giallo": tenero merluzzo scottato in padella con panure di olive, capperi e origano, adagiato su scamorza affumicata e passata di pomodori dorati pugliesi e avvolto da una soffice spuma di patate allo zafferano su cui fa capolino l'aromatica granita di menta, cerfoglio e coriandolo.

Il raviolone<br>con scaglie di tartufo

Il raviolone con scaglie di tartufo

Un divertissement di temperature e consistenze che prende forma anche nell'entrée a base di scarola stufata e liquida con burrata di Andria: un piatto di campana memoria che coccola tra definite sapidità e fragranti note di pane carasau. Non mancano portate che omaggiano la città come il risotto alla milanese, profumato agli agrumi e servito con ragù di ossobuco tagliato al coltello.

Classico rivisitato in chiave moderna, proprio come lo scenografico tiramisù. Una dolce delizia che intriga vista e palato, tra pietre di cioccolato soffiato, savoiardi e sfere trasparenti ripiene di crema inglese con mascarpone, caffè, cacao e panna liquida. Nel calice? I vini selezionati da Francesco Cerea, da scegliere tra le circa 400 etichette disponibili. Aperto a pranzo e a cena, a mezzogiorno il ristorante affianca alla carta una formula lunch a 35 Euro, che include due piatti e dessert.

Il risotto<br>alla milanese

Il risotto alla milanese con ragù di ossobuco tagliato al coltello, profumato agli agrumi

il rooftop cocktail bar della terrazza gallia

Accanto al ristorante, sorge l'avveniristico rooftop cocktail bar. Disinvolto, elegante e ultra moderno, offre un servizio all day dining, dalle 11 del mattino fino all’una di notte. Si può scegliere se godere della vista mozzafiato in terrazza, en plein air ma riscaldati, o se accomodarsi alle sedute che scandiscono lo spazio in aree private di conversazione.

Qui, il bianco e il lilla ritmano una lounge dal design griffatissimo, dominata da uno spettacolare banco bar realizzato in fusione di alluminio su pietra. Della serie: sgabelli di Caccia Dominioni realizzati da Azucena, sedute by Busnelli e tavoli di Fendi.

Un'oasi perfetta per un break leggero e di classe. Tra le proposte? La favolosa pizza nuvola, lievitata sofficità cotta al vapore e rigenerata nel forno, farcita con burrata di Andria, acciughe del Cantabrico, basilico greco e basilico rosso. Mentre all'ora dell'aperitivo, dalle 18.30 alle 21.30, i drink accompagnano i dry snack homemade e una tavoletta di mini assaggi (18 Euro).

Morsi gustosi che vanno dalla bruschetta con burro alle erbe e carpaccio di ombrina alla frisella con pomodoro crudo e confit, passando per la sfilata di mini chicche declinate in hamburger, hot dog e toast. Da abbinare a cocktail beverini come L'Orchidea, a base di zucchero alla vaniglia, lime, rum e Galliano, o il Pisco Crusta, gradevole mix di Pisco, Dry Curaçao, succo di limone e albume. Sorsi unici per una location unica.

Gli avveniristici<br>spazi lounge

Gli avveniristici spazi lounge di Terrazza Gallia