Ristorante Al posto giusto a Milano

In centro, un luogo accogliente per un pranzo o una cena all'insegna dei sapori di terra e di mare

Percorrendo le vie del centro, a due passi da San Babila e dal Tribunale, si arriva Al posto giusto. Un ristorante accogliente, dove gustare i classici della cucina italiana con delicate riletture in chiave moderna.

Piatti di carne e di pesce da assaggiare in un ambiente caldo, declinato nelle nuance del legno e del tortora. Fra specchi e applique, nella zona bistrot all'ingresso, a fare gli onori di casa ci pensa Claudio Balzari, che dispensa consigli su abbinamenti nettarini e tipicità.

L'accogliente sala di Al posto giusto

L'accogliente sala di Al posto giusto

FRA TERRA E MARE, LA CUCINA DI CARNE E DI PESCE

Si naviga per mare e si approda a terra. È così che l’ospite può optare per antipasti quali il duetto di tartare al coltello, dove ricciola e pescatrice si scambiano battute in purezza.

Leggermente condite con olio extra vergine d’oliva e accompagnate da confit di cipollotto rosso di Tropea e mostarde senapate alla pera e fichi: gustose salse che danno una nota di carattere a un piatto fresco e delicato.

Mentre gli amanti della carne possono scoprire “il tonno” del Chianti. Ovvero? Teneri filetti di maialetto cotto al vapore e conservato sott’olio con erbe aromatiche, su cui fanno capolino inebrianti scaglie di tartufo nero.

Per una proposta vegetariana c’è la millefoglie di verdure grigliate, che alterna strati di zucchine, melanzane, mozzarella di bufala d’Andria dop e croccante pane carasau.

Il duetto di tartare al coltello: ricciola e pescatrice

Il duetto di tartare al coltello: ricciola e pescatrice

la tradizione MILANESE e non solo

Al posto giusto si possono assaporare anche i must della tradizione meneghina. A partire dall’ossobuco di vitello in gremolata con il risotto alla milanese. E c’è anche il riso al salto allo zafferano, reinterpretato con cacio e pepe e servito con finferli al profumo di maggiorana.

Mentre la calamarata, tipica pasta fresca di Gragnano, incontra la “puttanesca” rivisitata in chiave marina: un ragù a base di cozze, gamberi, calamari, vongole e polipo che sposa la classica salsa con capperi e olive taggiasche.

Non manca la costoletta di vitello alla milanese, alta e con fragrante impanatura, servita con originali chips di patate viola. Per un'escursione dal tocco esotico, ci sono i gamberoni in pasta kataifi croccante, accompagnati dalla salsa al curry e riso pilaf.

A proposito di pietanze, vi serve il sale? Allora siete proprio Al posto giusto, perché qui vi possono suggerire quale varietà si abbina meglio alla portata: si va dal sale rosa dell’Himalaya al blu di Persia, dal grigio di Bretagna al sale nero delle Hawaii.

La costoletta di vitello alla milanese con chips di patate viola

La costoletta di vitello alla milanese con chips di patate viola

vini, dolci golosi e menu

Un dessert per concludere in dolcezza? Si spazia dalla golosa torta di cioccolato homemade senza farina, servita con gelato alla pera, a sorbetti e creme artigianali. Da non perdere il roseo sorbetto al bitter Campari.

Una selezione di vini regionali accompagna l'offerta gastronomica con chicche come l'Amarone Cesari e il Tignanello di Antinori. All'ora di pranzo, alla carta si affianca una proposta smart per il business lunch che cambia settimanalmente e che comprende tre antipasti, tre primi e tre secondi a scelta.

Correlati: Al posto giusto Milano

Visualizza il Menu