Frida Kalho, Tina Modotti e il Messico a Milano

Frida e Tina: due grandi donne a confronto attraverso l'occhio della cinepresa

ATTENZIONE: Evento scaduto
Lo Spazio Oberdan propone un viaggio nel tempo e trasporta gli appassionati cinefili nella Città del Messico degli anni Dieci, fervente centro culturale. Protagoniste di questo periodo sono state la pittrice Frida Kalho e Tina Modotti, fotografa e attrice di origine friulana. Le due donne si conobbero in America Latina e i loro linguaggi artistici si influenzarono a vicenda.

Il programma alterna lungometraggi e corti, grandi classici che descrivono l'ambiente e l'atmosfera di quel decennio animato in Messico dalla rivoluzione zapatista e altre chicche, alcune delle quali mai distribuite in Italia, come Tinissima. Il dogma e la passione. Non manca ovviamente il celebre Frida, interpretato da Salma Hayek. Tra i documenti cinematografici più rari, l'unico dei tre film di Tina Modotti rimasto, The tiger's coat, e il cortometraggio di Peter Wollen Frida Kalho e Tina Modotti, un confronto fra le due artiste secondo il punto di vista di Diego Rivera, marito della Kalho. La rassegna cinematografica Frida Kalho, Tina Modotti e il Messico è allestita allo Spazio Oberdan dal 3 al 9 novembre.
  • PROGRAMMA
  • 3 novembre
  • ore 21: Frida, naturaleza viva

  • 5 novembre
  • ore 16.45: Viva Zapata!
  • ore 19: EL
  • ore 21.15: Tinissima. Il dogma e la passione

  • 6 novembre
  • ore 19: I figli della violenza
  • ore 21: Frida

  • 7 novembre
  • ore 17: L'angelo sterminatore
  • ore 19: Frida
  • ore 21.15: The tiger's coat
  • a seguire: Frida Kalho e Tina Modotti

  • 8 novembre
  • ore 14.30: EL
  • ore 16.30: Tinissima. Il dogma e la passione
  • ore 18: Giù la testa
  • ore 21.15: Que viva Mexico!
  • a seguire: Frida Kalho e Tina Modotti

  • 9 novembre
  • ore 17: The tiger's coat
  • a seguire: Frida Kalho e Tina Modotti
  • ore 18.45: Frida, naturaleza viva
  • ore 21: L'angelo sterminatore