Palazzo Visconti a Milano

Palazzo Visconti porta il nome dei Visconti di Grazzano che lo elessero a dimora a fine '700, dopo un secolo dalla realizzazione ad opera del nobile spagnolo Carlo Bolagnos. L'edificio rappresenta un esempio architettonico di quel periodo che viene chiamato Baocchetto Lombardo: nelle sue sale si possono ammirare decorazioni del Settecento che si rifanno al genere Rococò. Dopo i dovuti restauri, Palazzo Visconti è tornata agli antichi splendori e ad occupare il suo posto "di lusso" a due passi da Piazza San Babila.