Palazzo delle Stelline, Milano

Un complesso che ospita un Hotel, un Centro Congressi, il Centro Culturale Francese e la Fondazione Stelline

Il Palazzo delle Stelline ha origine dal monastero delle Benedettine di Santa Maria della Stella, che alla fine del Cinquecento venne demolito per lasciare spazio ad un luogo di accoglienza destinato ai bambini poveri e abbandonati. Alla fine del Settecento il complesso divenne orfanotrofio, soprattutto femminile, in cui le orfane venivano chiamate Stelline, in ricordo del nome dell'antico monastero. L'edificio mantenne quella funzione fino alla fine degli anni Settanta del Novecento, quando l'orfanotrofio venne trasferito e il complesso divenne di proprietà del Comune.

Il complesso ospita numerose attività, tra cui un Hotel, un Centro Congressi, il Centro Culturale Francese e la Fondazione Stelline. Fa parte della struttura anche un giardino, aperto al pubblico, di quasi cinquemila metri quadrati che apparterrebbe agli Orti di Leonardo, un terreno donato da Ludovico il Moro a Leonardo per ricompensare i lavori dell'artista.

Yandex.Metrica