Unicredit Pavillion a Milano

Il nuovo luogo d'incontro polifunzionale ed ecosostenibile

UniCredit Pavilion è il nuovo spazio polifunzionale inaugurato il 20 luglio in Piazza Gae Aulenti.

L’intera struttura, progettata dall'architetto Michele De Lucchi, si affacciata sui Giardini di Porta Nuova: è stata progettata con particolare attenzione alla sostenibilità ambientale.

Unicredit Pavillion

Unicredit Pavillion

LE SUE LINEE MORBIDE SORPRENDONO IN MEZZO ALLE LINEE ORTOGONALI

Non un semplice edifico per eventi o luogo d'esposizione d'arte ma uno spazio multifunzionale con una particolare configurazione modulare degli spazi.

L'edificio si sviluppa su tre livelli: al pianterreno, l'Auditorium che può ospitare sino a700 persone. Attraverso una scala elicoidale, si avrà accesso alla Passerella dell’Arte, un sistema espositivo flessibile per le mostre temporanee. L’area “Mini-Tree”, è un asilo nido al servizio dei dipendenti, ma anche aperto alla comunità, per 60 bambini da 3 a 36 mesi. Al terzo livello si trova la “Greenhouse”, destinata a meeting.

Lo spazio si caratterizza anche per le due “Ali” apribili lunghe 12 metri, con maxi schermi rivolti verso il Parco e la Piazza Gae Aulenti.

Per la prima volta, è possibile rivedere sul sito, www.unicreditpavilion.it, lo sviluppo dell'intero progetto nel documentario suddiviso in cinque puntate, in cui si alternano le voci dei protagonisti che hanno realizzato l'opera.

Il 28 luglio alle 21.30 ci sarà l'apertura ufficiale al pubblico con il concerto fotografico “Sinfonie in Scena”, ideato e prodotto da Tullio Mattone in collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia-Cineteca Nazionale, condotto dall’attore Giancarlo Giannini, con musiche eseguite live dall’Orchestra Filarmonica Italiana – OFI con la partecipazione delle cantanti Chiara Civello e Emanuela Loffredo. Arrangiamenti e direzione d’orchestra sono del maestro Maurizio Abeni.