Palazzo Reale, Milano

All'ombra del Duomo, un luogo consacrato all'Arte e alle sue molteplici declinazioni

Palazzo Reale è uno dei punti di riferimento dell'Arte a Milano. L'edificio ospita ciclicamente mostre dedicate a molteplici forme espressive, dalla pittura alla scultura, dalla fotografia alla videoarte.

La storia del Palazzo è indissolubilmente legata a quella del capoluogo lombardo. Sede del governo della città già dal basso Medioevo, rivestì un ruolo politicamente strategico con l'avvento delle signorie dei Torriani, dei Visconti e degli Sforza. Verso la fine del Settecento, l'edificio venne trasformato secondo i canoni neoclassici dall'architetto Giuseppe Piermarini. Da allora fu palazzo di regnanti, da Maria Teresa d'Austria a Napoleone, da Ferdinando I ai Savoia. Illustri artisti celebrarono le glorie di sovrani e imperatori e arricchirono il palazzo di opere d'arte, dipinti e arredi. Nel 1919 Palazzo Reale passò al Demanio di Stato italiano e fu aperto al pubblico. I bombardamenti del 1943 distrussero in parte l'edificio, che solo dopo lunghi lavori di recupero e restauro è stato restituito alla città.

Correlati: Palazzo Reale Milano

Visualizza tutti gli eventi
Yandex.Metrica