Museo PAC a Milano

Il Padiglione d'Arte Contemporanea a due passi dai Giardini di Porta Venezia

Sono più di 60mila i visitatori che ogni anno approdano al PAC, un luogo di ricerca e documentazione aperto a tutte le tendenze dell'arte del XX e XXI secolo. La duttilità di questo storico esempio di architettura museale, concepito dall'architetto Ignazio Gardella intorno a un volume centrale che polarizza gli spazi espositivi, ha consentito al Padiglione di affermarsi come luogo in sintonia con esperienze artistiche nuove ed eterogenee. Così, secondo il tipo di mostra e secondo le diverse ricerche presentate, il PAC funziona come contenitore neutrale, come "interlocutore" coinvolto, come oggetto di intervento dell'artista.

Costruito tra il 1951 e il 1954 sull'area delle scuderie della Villa Reale devastate dai bombardamenti del 1943, è stato inaugurato nel 1954. Distrutto nel 1993 in seguito a un attentato di matrice mafiosa, è stato ricostruito secondo il progetto originario dallo stesso Gardella, coadiuvato dal figlio Jacopo. Dal 1996 ha ripreso la normale attività espositiva.

Correlati: PAC Milano

Visualizza tutti gli Eventi