Museo Poldi Pezzoli a Milano

La Casa Museo nel cuore di Milano che ospita tele del Botticelli, del Pollaiolo e del Tiepolo

Il Circuito Case Museo di Milano comprende anche il Poldi Pezzoli, che custodisce opere di altissima qualità e di grande fascino. Storico esempio del gusto collezionistico di fine Ottocento, la dimora raccoglie dipinti dal XIV al XVIII secolo, tra cui alcuni capolavori di Pollaiolo, Botticelli, Bellini, Mantegna, Piero della Francesca, Tiepolo e Guardi. Accanto ai dipinti sono esposte splendide raccolte di oreficerie, orologi meccanici e solari, vetri, porcellane, armi, arazzi, pizzi, mobili e tappeti. Straordinario esempio di installazione d'artista è la Sala d'Armi del Museo, allestita su progetto di Arnaldo Pomodoro.

Dal 1850 Gian Giacomo Poldi Pezzoli si era dedicato alla sistemazione del suo appartamento, una sequenza di sale ispirate ai diversi stili del passato (Barocco, Medioevo, Primo Rinascimento, Rococò) disegnate e decorate da un gruppo di stimati artisti. Ogni ambiente era destinato ad accogliere oggetti dell'epoca corrispondente. Nel 1881, in occasione dell'Esposizione Nazionale di Milano, la casa-museo fu aperta ufficialmente al pubblico.