Mostra Riscatti, fotografia senza fissa dimora a Milano

La città ritratta con le sue realtà nascoste e invisibili

ATTENZIONE: Evento scaduto

Dal 4 al 15 febbraio, il PAC Padiglione d'Arte Contemporanea Milano, ospiterà i 95 scatti di 13 uomini e donne senza fissa dimora coinvolti dal Centro Aiuto Stazione Centrale tra le persone seguite dai Servizi sociali.

Raccontare il mondo e raccontarsi “con un breve scatto, ciò che spesso sfugge alla normalità del nostro guardare", afferma l’assessore alla Cultura, Filippo Del Corno.

"Le foto mostrano anche la poesia, la dignità, l’umanità e la capacità di riscatto contenute nei racconti di queste esperienze limite di uomini e donne che sono i protagonisti di queste immagini”.

Mostra Karim Hamras

Mostra Karim Hamras

La città ritratta con le sue realtà

E' un’opportunità di un percorso di formazione professionale e di reinserimento sociale per quanti si trovano in temporanea difficoltà: “(…) una straordinaria occasione proprio di riscatto”, spiega l’assessore alle Politiche sociali, Pierfrancesco Majorino.

“Un’iniziativa che rappresenta un’occasione di concreta inclusione sociale e coinvolgimento di persone temporaneamente in stato di difficoltà ed emarginazione in percorsi di reinserimento sociale e lavorativo e dunque di ‘riscatto’.

Questo progetto non è un aiuto dato a pochi, ma un contributo offerto a tutta la città”, conclude l’assessore alla Cultura, Filippo Del Corno.

Il progetto è nato da un’idea di Federica Balestrieri, giornalista Rai impegnata in diverse esperienze di volontariato tra cui quella con l’Associazione Terza Settimana ed è stato realizzato grazie alla collaborazione con l’agenzia fotografica SGP Stefano Guindani Photo ed Echo Photo Agency e con il contributo di Tod’s.