Palazzo Marino diventa museo

Mostra Palazzo Marino Palazzo Museo a Milano

Per scoprire i tesori di arte e cultura conservati nell’edificio cinquecentesco

ATTENZIONE: Evento scaduto

Palazzo Marino diventa museo: dal 3 giugno fino alla fine di Expo la casa dei milanesi si apre ai turisti nell'innovativa formula delle visite "smart".

Oltre a un accompagnatore, è disponibile per le visite gratuite anche un’audioguida in 10 lingue (inglese, francese, tedesco, spagnolo, russo, cinese mandarino, portoghese, giapponese, arabo moderno standard e italiano) per scoprire in 45 minuti i tesori di arte e cultura conservati nell’edificio cinquecentesco nell’elenco dei monumenti dichiarati nazionali.

Sala Arazzi Palazzo Marino

Sala Arazzi Palazzo Marino

NUOVE SPLENDIDE SALE SVELATE AL PUBBLICO

Arricchiscono il percorso le quattro nuove splendide sale al piano terra finora nascoste al pubblico: la Sala delle Tempere con tele del Seicento, la Sala degli Arazzi con opere che illustrano la vita dell’imperatore romano Marco Aurelio, la Sala della Trinità con affreschi attribuiti a Giovan Mauro della Rovere detto il Fiammenghino, la Sala della Resurrezione con affreschi di Giovanni da Lomazzo.

Questi spazi prestigiosi e inediti si aggiungono all’itinerario di visita che comprende la Sala Alessi, l’Aula del Consiglio comunale con la sua anticamera, dove per tutto il periodo di Expo è allestita la mostra “Identità Milano” (in arrivo dalla Triennale), la Sala dell’Urbanistica, la Sala Gialla, la Sala Verde–Marra, il Cortile d’Onore. E ancora: il Loggiato e la Sala dell’Orologio al primo piano.

“Scopri Palazzo Marino giocando” è la nuova app sulla sede del Comune dedicata ai bambini: Palazzo Marino diventa anche “Palazzo Bambino”.

Inoltre, apre lo storico accesso principale di Palazzo Marino da piazza Scala, situato a sinistra dell’attuale portone di ingresso, per facilitare l’accesso alle persone con disabilità.