Mostra Leonardo e l'acqua a Milano

La mostra dedicata alle ricerche di Leonardo con un unico file rouge: l'acqua

ATTENZIONE: Evento scaduto
Dal 23 maggio al 6 settembre 2015 all’Acquario Civico di Milano, l’unico edificio rimasto alla città come eredità di EXPO Milano 1906, è esposta la mostra: Leonardo e l’acqua. Tra scienza e pratica a Milano.

La mostra parte di Expo in città, è dedicata agli studi di Leonardo da Vinci sull’acqua: un approfondimento è dedicato al periodo milanese di Leonardo, ai suoi studi sulle acque e sui navigli e all’influenza dei suoi progetti per favorire la navigazione fluviale sul territorio milanese.

L’esposizione si articola in tre sezioni: la prima è dedicata agli studi di Leonardo sul territorio lombardo, dal raffronto con il sistema delle vie d’acqua preesistenti il suo arrivo, all’evoluzione delle tecnologie applicate.

Il percorso si sviluppa con l’esposizione di un nucleo significativo di mappe storiche provenienti dalla Civica Raccolta delle Stampe “Achille Bertarelli” di Milano che, insieme a una serie di rilievi conservati presso il Museo Nazionale della Scienza e Tecnologia di Milano, ricavati dai disegni di Francesco di Giorgio Martini e Giuliano da Sangallo e realizzati negli anni cinquanta del Novecento dalla Soprintendenza di Urbino, illustrano il contesto urbanistico e le conoscenze tecnologiche della cultura in cui operò il maestro.

La mostra prosegue con il racconto dell’azione di Leonardo nel territorio milanese e dell’eredità del suo operato, con un focus specifico sull’intervento progettato per rendere navigabile l’Adda nel tratto di fiume tra Brivio e Trezzo.

La narrazione è impreziosita dall’esposizione dei modelli storici del Museo della Scienza e Tecnologia e di alcune copie di fogli del Codice Atlantico provenienti dall’Ente Raccolta Vinciana. Alla mitizzazione della figura di Leonardo “inventore dei Navigli” rimanda un delizioso dipinto di Cherubino Cornienti, proveniente dalla Galleria d’Arte Moderna di Milano.

Infine, la sezione termina con un omaggio ai Navigli milanesi e alla città di Milano: due stampe storiche del Cinquecento dalla Raccolta Bertarelli e un’animazione video di fotografie provenienti dall’Archivio Arnaldo Chierichetti che illustrano le vie d’acqua milanesi nel primo trentennio del Novecento.