Mostra Klimt. Alle origini di un mito a Milano

Palazzo Reale ospita le opere senza tempo del maestro viennese

ATTENZIONE: Evento scaduto
Dal 12 marzo al 13 luglio, Palazzo Reale ospita Klimt. Alle origini di un mito. L'esposizione, realizzata in collaborazione con il Museo Belvedere di Vienna (Österreichische Galerie Belvedere) e curata da Alfred Weidinger, affermato studioso di Klimt e vicedirettore del Belvedere, presenta per la prima volta a Milano alcuni capolavori provenienti dai importanti musei internazionali. Tra questi, Adamo ed Eva (Adam and Eve), Salomè, Girasole (Sonnenblume) e Acqua in movimento (Bewegtes Wasser).

Il percorso espositivo approfondisce i rapporti personali di Klimt, a cominciare dalla collaborazione con i due fratelli Ernst e Georg, esplorando gli inizi della sua carriera alla Scuole di Arti Applicate di Vienna e la sua passione per il teatro e la musica. Chiude la mostra la riproduzione dell'originale del Fregio di Beethoven – esposto nel 1902 a Palazzo della Secessione a Vienna, fondata nel 1897. Nella sala, il visitatore può così immergersi nell'opera d'arte totale, massima aspirazione degli artisti della Secessione viennese.