Mostra Il principe dei sogni a Milano

Un progetto espositivo di straordinaria bellezza

ATTENZIONE: Evento scaduto

Dal 30 aprile al 23 agosto nella Sala delle Cariatidi di Palazzo Reale, è in mostra la splendida esposizione Il principe dei sogni. Giuseppe negli arazzi medicei di Pontormo e Bronzino.

Dopo lo straordinario successo ottenuto al Palazzo del Quirinale a Roma, per la prima volta dopo centocinquanta anni, i preziosissimi venti arazzi cinquecenteschi, vengono esposti a Milano, come parte delle iniziative di ExpoinCittà.

Giuseppe fugge dalla moglie di Putifarre, 1549 disegno e cartone di Agnolo Bronzino

Giuseppe fugge dalla moglie di Putifarre, 1549 disegno e cartone di Agnolo Bronzino

LA STRAORDINARIA RAFFINATEZZA delle opere rendono questa esposizione un evento unico

Gli arazzi raffigurano la storia di Giuseppe narrata nella Genesi, furono divisi nel 1882 per volere dei Savoia tra Firenze e il Palazzo del Quirinale.

"La straordinaria raffinatezza della loro manifattura, l’unicità della composizione dei soggetti raffigurati, la singolare vicenda storica che li ha interessati, profondamente intrecciata alla storia d’Italia, fa di questo progetto espositivo un evento di portata internazionale e di eccezionale rilevanza simbolica, culturale e storico artistica".

“Questo importante progetto culturale, che riunisce per la prima volta dopo 150 anni i preziosissimi arazzi di Pontormo e Bronzino”, afferma Diana Bracco, Presidente di Fondazione Bracco, ”consolida il nostro rapporto con la Presidenza della Repubblica, iniziato nel 2011 in occasione delle Celebrazioni dei 150 anni dell’Unità d’Italia, quando la nostra Fondazione fu scelta quale primo partner privato del Quirinale per contribuire a riportare la Galleria di Papa Alessandro VII Chigi all’originario splendore barocco. La tutela e la promozione del nostro patrimonio culturale in Italia e nel mondo, la diffusione delle espressioni della scienza e dell’arte quali mezzi per il miglioramento della qualità della vita e della coesione sociale, costituiscono del resto la mission di Fondazione Bracco”.

L’esposizione, a cura di Louis Godart, è promossa dalla Presidenza della Repubblica Italiana, dal Comune di Firenze e dal Comune di Milano in collaborazione con il Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, Expo 2015 e la Fondazione Bracco, con il sostegno di Acea, dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze e di Poste Italiane. Main sponsor Gucci. L’organizzazione generale e la realizzazione sono di Comunicare Organizzando.