Mostra Il delitto quasi perfetto a Milano

Arte ed estetica del crimine in una collettiva al PAC

ATTENZIONE: Evento scaduto
Il PAC si trasforma per l'estate in una scena del crimine quasi perfetta: ospita infatti una collettiva di oltre 40 artisti, italiani e internazionali, che creano un legame tra arte ed estetica del crimine. La mostra Il delitto quasi perfetto invoca gli spiriti dell'arte visiva, dell'architettura, del cinema, della criminologia e del moderno genere giallo per indagare i territori del bene e del male, del buono e del cattivo gusto, evidenziando la duplicità del "crimine come arte" e dell'"arte come crimine".  

L'esposizione, in arrivo dal Witte de With Center for Contemporary Art  di Rotterdam, è una selezione di opere spesso provocatorie, a cui si aggiungono altri lavori nella tappa milanese. Come quello di Maurizio Cattelan, che ha realizzato un bouquet di fazzoletti di stoffa per asciugare idealmente le lacrime versate per le vittime dell'attentato che il 27 luglio 1993 distrusse il PAC provocando la morte di quattro persone.