Mostra Gennaro Della Monica a Milano

Metti un pittore ottocentesco abruzzese alla corte di... Palazzo Reale

ATTENZIONE: Evento scaduto
Dopo Klimt e prima di Van Gogh e Chagall, Milano punta su un artista misconosciuto ma di grande qualità. Con la monografica dal titolo L'Italia intatta di Gennaro Della Monica, curata tra gli altri da Phlippe Daverio, si dà rilievo all'opera del pittore abruzzese ma napoletano d'adozione, per la prima volta ospitata in una sede prestigiosa come quella di Palazzo Reale. Sono 90 le opere in mostra, realizzate tutte a fine Ottocento. 

Ritrattista, pittore di temi storici e di paesaggi: è su quest'ultima dimensione che punta l'esposizione milanese, cercando di rendere omaggio a eccellenti paesaggisti che non hanno goduto di grande fortuna critica. Sei le sezioni del percorso: le prime dedicate alle tecniche pittoriche dell'artista, seguono quelle che raccontano i luoghi che Della Monica ha vissuto viaggiando, da Napoli, a Firenze e Milano. Il visitatore si ritrova in mondo di paesaggi filtrati attraverso gli occhi del pittore dove la luce è la vera protagonista, passando attraverso boschi, montagne, animali e il Gran Sasso, a lui molto caro.