Mostra Dietro casa un altro angolo a Milano

La sensazione nostalgica delle vite passate racchiusa nelle opere Olga Schigal

ATTENZIONE: Evento scaduto

Fino a mercoledì 11 marzo l’Associazione Italia Russia di Milano ospita Dietro casa un altro angolo una mostra di Olga Schigal a cura di Paola Boccaletti con il patrocinio della Fondazione Cariplo.

“Non sempre il senso di appartenenza, sia che esso nasca da una matrice culturale, intellettuale o sociale, è innato; alle volte serve coltivarlo, maturarlo attraverso i ricordi, solleticando gli imprevisti e i rapporti che forse appaiono più scontati”, racconta Paola Boccaletti.

Olga Schigal

Olga Schigal

Alla ricerca di uno spazio intriso di sensazioni che racchiudano la propria esistenza

Vincitrice del Primo Premio di Arte Laguna, presso l’Arsenale di Venezia nel 2010 e del Primo Premio scultura Art Gallery, Campari, Milano nel 2012, Olga Schigal (1980 Ischimbaj - Russia) “si fa protagonista dei suoi lavori, che indossa come per recuperare quella identità ormai lontana; sono i simboli nazionali russi della falce e martello o della stella rossa, ma anche gli emblemi della società nella quale viviamo, dove le persone si spostano da un paese all’altro alla ricerca di una vita migliore”, continua Boccaletti.

Intrecciato con 3000 braccialetti portafortuna acquistati da ragazzi senegalesi, il maglione portafortuna, è stato confezionato dalla zia, che ancora vive in Siberia, nella convinzione che la fortuna possa essere “senza frontiere, non avere distanze né nazionalità, lingua o differenze sociali”.