Mostra Città d'acqua a Milano

L'importanza dell'acqua nella storia del capoluogo lombardo

ATTENZIONE: Evento scaduto

Comune di Milano, Cultura, Servizio Musei Storici propone la mostra Milano, città d'acqua, a cura di Stefano Galli, in programma dal 12 novembre al 14 febbraio a Palazzo Morando, Costume Moda Immagine.

Sono proposte 150 fotografie d'epoca, provenienti da archivi pubblici e privati, documenti inediti e materiale cartografico a raccontare la ricchissima presenza di acqua in città fin dall'epoca della sua fondazione.

Il Naviglio Grande, uno dei simboli identitari di Milano

Il Naviglio Grande, uno dei simboli identitari di Milano

DALLE ROGGE AI NAVIGLI, PASSANDO PER I FONTANILI E LE FONTI MIRACOLOSE

Un appassionante percorso che comincia con le cronache due-trecentesche di Bonvesin de la Riva e Galvano Fiamma: la descrizione di un insediamento ricco di rogge e canali pescosi e disseminato di mulini. Si prosegue con il ruolo assunto dal liquido elemento a difesa militare e con l'importanza per la crescita economica e industriale dell'urbe.

Non mancano sezioni dedicate alle fonti miracolose, al mistero delle fontane ottagonali e dei battisteri, alla storia dell'Idroscalo, dei Navigli e della Darsena, che per molti anni è stato l'ottavo porto italiano per il traffico di merci.