Mostra Belle Époque a Milano

La Parigi dipinta da Boldini, De Nittis e Zandomeneghi

ATTENZIONE: Evento scaduto
Riuscirono a cogliere non solo l’atmosfera effervescente e modaiola, ma anche quella più umile e riservata dell'intelligenzia protagonista di quegli anni ruggenti.

Giovanni Boldini (Ferrara 1842 – Parigi 1931), Giuseppe De Nittis (Barletta, 1846 - SaintGermain-en-Laye, 1884), Federico Zandomeneghi (Venezia, 1841 – Parigi, 1917). Sono tre illustri esponenti della pittura italiana e internazionale di fine Ottocento nonché i protagonisti del nuovo percorso espositivo della GAM Manzoni, dal 23 ottobre 2015 al 21 febbraio 2016.

Belle Époque in pittura protagonista della mostra alla GAM Manzoni

Belle Époque in pittura protagonista della mostra alla GAM Manzoni

les italiens de paris, i pittori della belle epoque alla gam manzoni


Con la curatela di Francesco Luigi Maspes e di Enzo Savoia, la mostra ripercorre attraverso la selezione di 35 opere le tappe più importanti della carriera dei tre Italiens de Paris, capaci di interpretare i sogni di un mondo in bilico fra Otto e Novecento, in particolare quello della Parigi della Belle Époque, nella quale vissero stabilmente, condividendo amici, fama e successo professionale.

I lavori di Boldini, De Nittis e Zandomeneghi saranno messi a confronto con quelli di altri artisti italiani, attivi nella Ville Lumière nello stesso periodo, quali Vittorio Matteo Corcos, Antonio Mancini, Edoardo Tofano che riuscirono a cogliere non solo l’atmosfera effervescente e modaiola, ma anche quella più umile e riservata dell'intelligenzia protagonista di quegli anni ruggenti.