Mostra Alighiero e Boetti a Milano

Doppia mostra nelle sedi della Galleria Stein per omaggiare un genio del Novecento

ATTENZIONE: Evento scaduto

A vent'anni dalla morte di Alighiero Boetti, la Galleria Christian Stein dedica all'artista una doppia mostra, intitolata Alighiero e Boetti.

Doppia la sede espositiva: una è quella presso la gallerie di corso Monforte e l'altra presso la sua "succursale", negli ampi spazi di via Vincenzo Monti a Pero.

Nella storica galleria milanese saranno esposte alcune delle opere del periodo giovanile di Boetti, un'occasione per ricostruire le fasi iniziali della sua ricerca concettuale, poetica, umana.

L'opera ricamanta su cotone

L'opera ricamanta su cotone "Mappa", 1989 - 1992

GLI AUTORITRATTI, LE GRANDI OPERE E LE IMMANCABILI MAPPE DI BOETTI ALLA GALLERIA STEIN

Nel secondo spazio, opere di grandi dimensioni in un percorso scandito dalla presenza di autoritratti risolti in più tecniche.

L'esposizione analizza quattro grandi temi cari all'artista: il corpo, l'identità, la scoperta dell'altro (attraverso i viaggi in paesi lontani) e lo spirito tassonomico ed enciclopedico.

Quest'ultimo è certamente rilevante nella produzione dell'artista: non si potrebbe chiamare altrimenti l'impulso che ha spinto Boetti a realizzare le sue celebri Mappe, vere e proprie icone del mondo contemporaneo.

L'orario di apertura della sede di Pero è il seguente: da martedì a sabato, dalle ore 12 alle ore 19.