Qubo a Milano

Snack, aperitivi in lingua e allegria international a Porta Venezia

Un contenitore a cui tutti hanno accesso, una grande scatola di persone e di idee.

Questo è l'obiettivo che si propongono il mediterraneo Antonio e il caraibico Dixan, le anime di Qubo, locale all'inizio di Corso Buenos Aires, quasi di fronte alla monumentale Porta Venezia, fra palazzi in stile Liberty e affollati negozi.

Strutturato su tre livelli, il lounge bar è un piacevole approdo per gustosi snack, happy hour e serate all'insegna di un mood internazionale.

Molti sono infatti i turisti che si incontrano mentre sorseggiano un cocktail, ascoltano la musica dance e revival diffusa negli spazi interni o si godono il frenetico ma piacevole via-vai del corso, seduti nel dehors.

L'interno del Qubo

L'interno del Qubo

SNACK AD OGNI ORA: DA COLAZIONE A NOTTE FONDA

Aperto 365 giorni l'anno, dalle 7.00 alle 22.00 (e nella bella stagione fino a notte) Qubo coccola il suo pubblico dalle prime ore del mattino.

La giornata inizia quindi con brioche, crostatine, torte, frolle, cannoncini, spremute, caffè e cappuccini, ma anche tramezzini, focaccine e pizzette.

Una colazione che accontenta i gusti di tutti. Durante la pausa pranzo si gustano sandwich, tortillas e piatti da tavola fredda.

Del tipo: piadina con cotto, caprino e paté d'olive, oppure con cotto, fontina, rucola e pomodoro. Ampio l'assortimento dei panini e delle insalate miste.

Il fresco Mojito

Il fresco Mojito

COCKTAIL INTERNAZIONALI E APERITIVI IN INGLESE

Le abili mani dell'energico Dixan, cubano di Barbacoa, preparano cocktail fruttati dall'anima esotica, quali il fresco Mojito, la dolce Piña Colada, la zuccherina Caipiroska e la sempre in voga Caipirinha.

Drink da sorseggiare sul far della sera nel corso dell'aperitivo, orchestrato dalle 18.00 alle 21.00.

Servito ai tavoli delle sale interne o del dehors un variopinto tagliere con salumi e formaggi per stuzzicare con brio al costo di 8 Euro.

Una chicca? Gli English happy hour con insegnanti madrelingua pronti a conversare tra sorsi e morsi. Organizzati da Antonio, che è anche il direttore del British Institute di Milano. Enjoy yourself!