Corsia del Giardino a Milano

Gusto, naturalità ed eleganza nel cuore del Quadrilatero della Moda

In giardino anche senza esserci fisicamente. Quando si varca la luminosa soglia del locale in una suggestiva corte che si affaccia su Via Manzoni, si ha subito la sensazione di essere immersi nel verde.

I colori, le forme e la magnifica vista sul grande parco del vicino Museo Poldi Pezzoli abbattono infatti i confini tra interno ed esterno.

La natura diviene protagonista e fa capolino dalle ampie vetrate che lambiscono l'ampia sala di Corsia del Giardino, dove farsi coccolare da mattina a sera in un'atmosfera rilassata, discreta e accogliente.

Guarda il Fashion Trailer di: Corsia del Giardino Milano

IL DESIGN DI CORSIA DEL GIARDINO CELEBRA LA NATURA

Carismatico architetto nonché anima del locale, Nicola Gisonda, già patron di Officine del Volo, ci svela con passione la sua ultima creatura che prende vita nel cuore pulsante del Quadrilatero della Moda.

"Le forme dominanti sono le figure geometriche elementari ispirate al mondo naturale, come i cerchi, che ricordano un bouquet di fiori, e le linee verticali, che rimandano alla vegetazione".

Specchi e cristalli dialogano armonicamente con i tavoli e con l'imponente bancone in marmo verde Ming, che stupisce con le sue 7mila forature concentriche.

Riflessi lounge

Riflessi lounge

UN GIARDINO SEGRETO NEL CUORE DI MILANO

Nelle prime ore del mattino si gustano croissant, crostate di frutta, brioche farcite e schiumosi cappuccini.

Il menu del mezzodì, firmato da Paolo Franchi, ascolta la stagionalità degli ingredienti: un inno alla buona cucina italiana che fa della freschezza e dell'equilibrio il suo fil rouge.

La dinamica carta spazia quindi dal millefoglie di zucchine, melanzane e mozzarella al pesce spada panato con caponata di verdure, passando per i canederli trentini in brodo o al burro versato. Uno sguardo sul mondo?

Ci pensano i club sandwich, fra cui l'invitante Corsia del Giardino, con lattuga, crema di formaggio, erba cipollina, salmone marinato, melanzane e salsa al basilico e la ricca proposta di insalate, fra cui la variopinta Nordica, con salmone, yogurt, cetrioli e patate.

L'APERITIVO AL NATURALE DI CORSIA DEL GIARDINO

Orchestrato ogni sera dalle 18.00 alle 20.30, l'aperitivo stuzzica l'appetito con il suo buffet, ritmato da tramezzini, bresaola con scaglie di arancia, gamberi e guacamole, taglieri di formaggi e salumi italiani selezionati con cura, salmone marinato all'aneto.

Serviti al tavolo olive, mandorle, patatine, arachidi e focacce.

Si sorseggiano i classici del bere e le chicche analcoliche natural style, fra cui l'aromatico Corsia del Giardino, con tonica, succo di pompelmo, pompelmo rosa, menta, lime, zucchero e granatina.

In sottofondo il piacevole sound lounge del dj Joel Sarmiento.

Gli studiati assaggi dell'aperitivo

Gli studiati assaggi dell'aperitivo

BIKE DELIVERY MENU E LE DELIZIE SU DUE RUOTE

La qualità, la varietà e la freschezza che contraddistinguono le proposte del bistrot e una lista di oltre 30 panini per chi ha poco tempo per pranzare ma non rinuncia al gusto.

Ecco dunque che dal lunedì al venerdì, telefonando entro le 12.00, si possono ordinare tutti i piatti che popolano il variopinto menu, consegnati fra le 12.30 e le 15.00 nella fascia oraria concordata.

Il tutto con un elegante packaging e, naturalmente, su due ruote, perché eco-friendly non sia solo un slogan.

Correlati: Corsia del Giardino Milano

Guarda la Foto Gallery completa
Guarda il Video