Parco Monluè a Milano

Un angolo verde circonda un antico borgo rurale

Parco Monluè, situato nella zona orientale di Milano tra il fiume Lambro e la tangenziale est, circonda l'omonimo borgo rurale, un tempo chiamato Monlovè a causa dei lupi che infestavano la zona. È un'area molto ricca di verde, caratterizzata da piccoli boschi, lunghi filari di pioppi e cipressini. Al suo interno si trovano la romanico-gotica Chiesa di San Lorenzo, un mulino e antichi edifici rurali. Il complesso rurale fu sede di un centro monastico cistercense fondato nel 1200 dagli Umiliati di santa Maria di Brera. Dopo che nel 1571 San Carlo Borromeo soppresse l'ordine, il complesso divenne un'azienda agricola circondata da campi. A metà degli anni '70 l'area fu destinata a parco, mantenendo il proprio carattere rurale.