Galleria d'arte B&D a Milano

Una galleria per esplorare l'arte contemporanea espressa con i nuovi media e nuovi materiali

B&D Studio Contemporanea è nata nel 1997, figlia di Tomaso Renoldi Bracco, che le ha trasmesso subito una forte identità, legata allo spiccato interesse verso il nuovo umanesimo, inteso come l'analisi delle spinte evolutive che hanno mutato e di nuovo muteranno la percezione dell'uomo in relazione alla sua identità, al corpo e all'ambiente.

B&D si connota subito come una galleria decisa a lavorare con quell'esigua fetta di arte contemporanea che agisce seguendo una attenta ricerca nell'ambito formale, espressa attraverso nuovi media e nuovi materiali, ovvero elettronica, video, computer, derivati plastici e sintetici, per opere dalla forte fisicità: fotografia digitale, video, installazioni, sculture, assemblaggi, light-boxes. Lo spazio di 500 mtq assumerà una connotazione di luogo policulturale e verrà utilizzato anche per presentazioni e spettacoli musicali, per eventi legati al design, alla moda e alle più diverse forme di espressione artistica.