Toi et toi-meme a Milano

L'installazione di specchi di Sam Baron nelle vetrine di Sisley

ATTENZIONE: Evento scaduto

Specchio, specchio delle mie brame, chi è la più bella del reame? Passando davanti allo store di Sisley nei giorni del Fuori Salone questa domanda, vivido ricordo d'infanzia, riecheggerà probabilmente nella testa di molte donne.

Toi e toi-meme è il titolo dell'installazione firmata Sam Baron che invaderà le vetrine del brand in Piazza San Babila. Successioni infinite di lastre di vetro sovrapposte e specchi di ogni dimensione la cui estetica rispecchia (per l'appunto) stili di diversi decenni.

Un gioco di riflessi tridimensionali che va dai primi del Novecento fino a superare gli anni Sessanta.

Sam Baron, autore dell'installazione Toi et toi-meme

Sam Baron, autore dell'installazione Toi et toi-meme

toi et toi-meme: l'installazione di sam baron nel negozio sisley nei giorni del fuori salone

Ogni passante, cercando come d'abitudine manichini e abiti al di là della vetrina, trova sé stesso, riprodotto innumerevoli volte, in una visione tridimensionale inattesa.

Lo specchio, come afferma l'artista Sam Baron, è un oggetto su cui elaborare un discorso concettuale: indispensabile nel mondo della moda, è al contempo fortemente legato all'individualità della singola persona.

Elemento primo di vanità e incertezze, lo specchio amplifica la realtà di Sisley durante la Design Week e si trasforma in una porta su un mondo di riflessi infiniti.

L'installazione, nelle sue varie componenti, è in vendita nei giorni del Fuori Salone, dal 14 al 19 aprile.