Sweety of Milano a Milano

La più grande pasticceria del mondo al Palazzo delle Stelline, per una due giorni golosa a tu per tu con l'arte dolciaria

ATTENZIONE: Evento scaduto
L'haute patisserie si dà appuntamento dal 19 al 20 settembre al Palazzo delle Stelline, dove è di scena Sweety of Milano, la prima edizione della kermesse dedicata all'arte della pasticceria artigianale e alle sue eccellenze.

Protagonisti? I più grandi chef patissier d'Italia, che delizieranno i palati con le loro creazioni gourmet, pronti a svelare trucchi e segreti del mestiere durante showcooking ed esclusive lezioni. Venti ambasciatori d'eccezione del dolce Made in Italy, che contribuiranno ad avvicinare il grande pubblico alla pasticceria di alto livello.

Ben 25 masterclass, della durata di un'ora, coordinate dal maître à sucrer Maurizio Santin e dalla blogger Pinella Orgiana, coinvolgeranno tutti i pasticceri espositori e daranno l'opportunità di approfondire temi quali i macaron, i marshmallow, il panettone, la sfogliatella, la cassata e il cioccolato (ingresso alle masterclass, in scena sia il 19 sia il 20 settembre, fino ad esaurimento posti, previo acquisto del ticket di ingresso di 6 Euro)

Organizzato da Italian Gourmet, con la sua rivista Il Pasticcere e il patrocinio dell'Accademia Maestri Pasticceri Italiani, Conpait, Apci e Viaggiatore Gourmet, l'evento è l'occasione per entrare in contatto con i fuori classe di un'arte golosa e variegata, fondata sulla tradizione del territorio, la genuinità e la selezione degli ingredienti. Riservata agli addetti di settore la premiazione del Panettone Day, prevista sabato 19, che incoronerà Miglior panettone e Miglior dolce lievitato al cioccolato del 2015.

I macaron firmati Dianin, tra i maestri pasticceri presenti a Sweety of Milano
I macaron firmati Dianin, tra i maestri pasticceri presenti a Sweety of Milano

la più grande pasticceria del mondo

A scandire il tempo con note zuccherine e intriganti sentori, le diverse aree tematiche: dalla vendita agli showcooking, dalle masterclass alla zona espositiva degli sponsor. Mentre a ogni maestro pasticcere sarà dedicato uno stand, dove dilettarsi nell'assaggio e nell'acquisto di oltre 80 creazioni diverse. Un vero paradiso per curiosi e golosi, per scoprire un universo profumato e colorato.

Un mondo che ha tanto da raccontare e di cui si fanno portavoce le eccellenze del Bel Paese, da Nord a Sud. Rispondono all'appello, infatti, i più autorevoli esponenti dell'arte dolciaria italiana: da Lucca Cantarin della Pasticceria Marisa di Arsego di San Giorgio delle Pertiche, con i suoi lievitati da urlo, al veronese chef bistellato Giancarlo Perbellini, con la sua leggendaria millefoglie.

E ancora, il mitico Salvatore De Riso dalla Costiera Amalfitana arriva con irresistibili creazioni, delizia al limone e torta ricotta e pere in primis; Paolo Sacchetti del Nuovo Mondo di Prato stuzzica con la sua golosa Pesca di Prato; Pasquale Marigliano direttamente da San Gennarello di Ottaviano ammalia con creazioni chic al cacao.

Tra i top, il vicecampione del mondo di pasticceria Diego Crosara e l'impeccabile Gianluca Fusto, considerato il più francese dei pastry chef nostrani. Oltre al grande Iginio Massari, nel gotha dell'arte dolciaria internazionale, e al creativo Maurizio Santin, celebre volto di Gambero Rosso. Gino Fabbri de La Caramella di Bologna, invece, porta a Sweety of Milano tutta l'esperienza di Presidente dell’Accademia Maestri Pasticceri Italiani.

Una dolce creazione firmata Lucca Cantarin
Una dolce creazione firmata Lucca Cantarin
Davide Comaschi de La Martesana di Milano, vincitore del World Chocolate Master di Parigi, regala emozioni al cioccolato. Aria di Campania con Alfio Pepe, che porta in città tutto il gusto della tradizione, fra babà e panettoni, mentre approda da Padova Luigi Biasetto, con la sua arte raffinata, riconosciuta in tutto il globo.

E poi? Il pluripremiato Fabrizio Galla della Farmacia del Cambio di Torino, Alessandro Servida e Santi Palazzolo, che da Cinisi ha fatto conoscere oltre i confini nazionali cannoli e cassate preparate a regola d'arte. Protagonisti anche i dolci fascinosi di Denis Dianin da Selvazzano, del pastry-star Luca Montersino di Golosi di salute di Alba, di Claudio Gatti della Pasticceria Tabiano di Tabiano e di Denis Buosi della Pasticceria Buosi di Venegono Superiore.

Tra le presenze rosa, la celebre blogger Pinella Orgiana, Carmen Vecchione di Dolciarte di Avellino e Stella Ricci della Pasticceria Stella di Rotondi. Attilio Servi, infine, da Roma approda con le sue creazioni provocatorie e con i suoi panettoni, tra i migliori in Italia. Mentre il maestro Mauro Morandin, da Aosta, arriva con un carico di abbinamenti audaci.