La carica dei 400 a Milano

Un wine tasting d'eccezione con i migliori 400 vini segnalati dalla guida Vitae

ATTENZIONE: Evento scaduto
Scoprire in un esclusivo wine tasting le migliori 400 etichette italiane? È possibile. Accade lunedì 3 novembre al Magna Pars Suites Milano, dove dalle 14 alle 22 è di scena un'eccezionale degustazione organizzata dall'Associazione Italiana Sommelier, in occasione della presentazione in anteprima nazionale di Vitae - la guida vini 2015. Un volume che racconta 2 mila aziende vitivinicole e che premia i nettari d'eccellenza. Figli di Bacco pronti a essere testati e celebrati nel corso dello speciale appuntamento. Tra questi, i piemontesi e i toscani che dominano la scena rispettivamente con 100 e 90 presenze: si va dal pregiato e attesissimo Barolo millesimato 2010 al Sangiovese. E ancora, Brunello di Montalcino, Chianti Classico, Rufina, Vino Nobile di Montepulciano e Bolgheri. Seguono, con il maggior numero di vini premiati, il Friuli Venezia Giulia con i suoi Collio e Colli Orientali, la Lombardia con diversi Franciacorta e il Veneto. E poi? Altre 98 etichette arrivano dal Centro-Sud. 

Tra i sorsi preziosi proposti nel corso dell'evento anche i 25 nettari a cui l'Associazione Italiana Sommelier ha conferito il premio speciale Tastevin. Ovvero? I vini che hanno fatto la storia dell'enologia negli ultimi anni, regalando all'Italia quell'allure che la rende uno dei Paesi top per qualità e biodiversità. Denominazioni meno note che meritano l'assaggio come la Malvasia di Bosa, il Moscato di Scanzo, il Torchiato di Fregona, la Tintilia del Molise e la Biancolella di Ischia. E tra le chicche, in scena anche uvaggi bianchi caratterizzati dalla particolare longevità quali il Trento doc Metodo Classico Riserva 2004, il Pinot Bianco dell'Alto Adige e un Lugana veronese prodotti nel 2002.