Grandi Cuochi all'Opera a Milano

Un pranzo benefico orchestrato da sei grandi chef internazionali

ATTENZIONE: Evento scaduto
La solidarietà ha un gusto speciale. Quello di Grandi Cuochi all'opera, appuntamento benefico organizzato dall'Opera di San Francesco per i Poveri Onlus in collaborazione con Identità Golose. Un pranzo orchestrato, domenica 18 ottobre, da sei chef internazionali, impegnati ai fornelli per una nobile causa.

I tavoli della mensa dei poveri di Corso Concordia 3, per un giorno, verranno imbanditi con le creazioni dei sei importanti cuisinier, pronti a fondere la tradizione milanese con culture e stili gastronomici diversi, provenienti da tutto il mondo.

Un pranzo domenicale aperto al pubblico, il cui ricavato verrà devoluto a sostegno della mensa, servizio storico di OSF, che nel 2014 ha offerto gratuitamente 869.516 pasti (più di 2.800 al giorno), 12.597 cambi d’abito, 66.885 docce, curato 40.188 persone e distribuito oltre 70.600 farmaci.

Il riso agropiccante, piatto che verrà proposto da Guoqing Zhang, chef del ristorante Bon Wei

Il riso agropiccante, piatto che verrà proposto da Guoqing Zhang, chef del ristorante Bon Wei
Gli chef coinvolti? L'uruguaiano Juan Lema della Trattoria Mirta, alle prese con la preparazione di Frittelline di cicoria e pancetta arrostita su cialda di pane; il meneghino Cesare Battisti del ristorante Ratanà, che si cimenterà nella creazione di Focaccia, mortadella e mela e Lenticchie alle erbe e pane; Victoire Gouloubi, chef africana da più di 10 anni a Milano, che stuzzicherà i palati con Mais batik, crema di mais allo zenzero con baccalà essiccato e fagioli neri al curry rosso.

E ancora, il giapponese Haruo Ichikawa del ristorante stellato Iyo cucinerà il Gin Dara, carbonaro nero d'Alaska in salsa di miso; la chef francese Alice Delcourt (cresciuta negli Stati Uniti) del ristorante Erba Brusca sarà alle prese con il cous cous dolce; il cinese Guoqing Zhang, executive chef e socio del ristorante di alta cucina Bon Wei, proporrà un classico della gastronomia orientale, il Riso agropiccante, a base di profumati chicchi cotti al vapore e saltati nel wok con uova, mazzancolle, ananas e basilico tailandese, reso piccante dalla pasta di chili.

La donazione minima per partecipare al banchetto benefico è di 100 Euro (informazioni e prenotazioni fino a esaurimento posti allo 02 89659002).