Gelato Festival a Milano

In Piazza Castello, torna per l'edizione settembrina l'evento itinerante che ha per protagonista il gelato

ATTENZIONE: Evento scaduto

Dopo il primo round nel mese di giugno, Gelato Festival torna a Milano per deliziare ancora una volta i palati più golosi. La manifestazione itinerante dedicata al dolce freddo per eccellenza fa nuovamente tappa in Piazza Castello, dal 3 al 13 settembre.

L'occasione giusta per godersi il rientro in città a suon di assaggi e gusti originali. Protagonisti, come sempre, i maestri gelatieri con le loro creazioni, pronti a sfidarsi per andare alla finalissima, che si terrà a Firenze dall'1 al 4 ottobre. Una battaglia all'ultima coppetta che eleggerà il Miglior gelatiere d'Europa 2015.

Gelato Festival torna a Milano dal 3 al 13 settembre

Gelato Festival torna a Milano dal 3 al 13 settembre

UNA GARA FRA MAESTRI gelatieri

I gusti in gara? Tutti da scoprire. Nella prima tappa milanese si è distinto Osvaldo Palermo della Gelateria Fiordipanna di Arese, Cornaredo e Bollate che con il suo mandorla e arancia ha conquistato giuria tecnica e giuria popolare, aggiudicandosi il primo posto. Un gelato alla mandorla siciliana, nato dalla collaborazione con la Gelateria Pastorino di Calice Ligure, profumato con un olio essenziale estratto con pressione a freddo e variegato con una composta di arance bío contenente anche le scorze.

Ora, non resta che assaggiare i nuovi gusti proposti dai maestri gelatieri in sfida nel mese di settembre, dal Gelato al Panettone al gusto Caldozero a base di mozzarella di bufala, passando per quello allo zafferano bio e quello al mascarpone con fichi caramellati e noci pecan. Tra le chicche da assaporare al Gelato Festival anche il vero gusto Nutella, main sponsor dell'evento. Oltre ad Amor, un gelato al wafer e cacao con variegatura di crema di cioccolato e granella di nocciola, ispirato allo snack Amor&Pleasure by Pernigotti.

Gelato Festival, inoltre, dedica un omaggio ad hoc all'Esposizione Universale, il gusto Expo, firmato dai direttori tecnici Antonio Mezzalira e Giorgio Zanatta: un sorbetto di mango con variegatura di kiwi e fragola. Un gusto a base acqua, adatto quindi agli intolleranti al latte, che riprende i colori del logo di Expo 2015. Una novità che accompagna tutte le tappe dell'edizione 2015 del festival è il gusto Buontalenti, proposto dalla gelateria Badiani di Firenze dal 1979: una specialità a base di panna e crema.

Mentre per questa edizione settembrina, il gusto creato ad hoc dal direttore tecnico Giorgio Zanatta è Nevicata14, uno yogurt variegato al kiwi, che omaggia l'allestimento pedonale di piazza Castello realizzato per Expo.

Tanti i gusti in gara, da assaggiare e votare

Tanti i gusti in gara, da assaggiare e votare

ASSAGGI GOLOSI E CORSI sulL'ARTE DEL GELATO

Come sempre, Gelato Festival cammina sul Buontalenti, il grande laboratorio mobile dove i maestri gelatieri realizzano le loro cremose creazioni.

La kermesse sostiene il progetto Imparare Facendo con gli istituti alberghieri. Sono quasi mille gli studenti che, in tutte le città d’Italia, avranno la possibilità di lavorare con i migliori maestri gelatieri per imparare l'arte della produzione del gelato di qualità. A Milano, saranno protagonisti gli studenti dell'istituto Carlo Porta.

Come funziona Gelato Festival? Si acquista la Gelato Card, che dà diritto a cinque coppette da scegliere tra i gusti in gara e quelli speciali, oltre a votare il gusto più apprezzato vincendo un assaggio tra i gusti proposti dai gelatieri. Con la Gelato Card, inoltre, si ha accesso libero ai corsi della Scuola di Gelato Festival. Tra le novità, la Gelato Card Plus, che dà diritto al "pacchetto completo", comprendente anche una bottiglietta di acqua, un caffè, un wafer e la bag di Gelato Festival.