Concerto Riccardo Chailly a Milano

Il direttore d'orchestra agli Arcimboldi per il concerto conclusivo di MiTo 2017

ATTENZIONE: Evento scaduto

Un inno alla Madre Terra. Questo è di per sé la musica classica, il cui repertorio è da sempre ispirato ai fenomeni naturali.

Sul tema "Natura” è incentrato anche Luci, il concerto che la Filarmonica della Scala diretta dal Maestro Riccardo Chailly eseguirà il 20 settembre al Teatro degli Arcimboldi, atto conclusivo di MiTo SettembreMusica 2017 (iniziato il 3 settembre).

Il festival, che unisce Milano e Torino nella valorizzazione e diffusione della musica classica e di ricerca, presieduto da Anna Gastel e diretto per il secondo anno dal Maestro Nicola Campogrande, ha scelto, infatti, la Natura come fil rouge per i 140 concerti in programma dell’undicesima edizione che avranno luogo nelle due città.

Tra gli elementi naturali, la luce ispira il concerto agli Arcimboldi diretto da Riccardo Chailly e con Julian Rachlin come solista alla viola. Esegue rarità del repertorio classico quali Lontano di György Ligeti, partitura che ospita la lenta progressione di una luce cangiante; il Concerto per viola e orchestra Sz 120 di Béla Bartók, componimento che si distingue, invece, per il timbro scuro e contemplativo della viola; infine il poema sinfonico I pini di Roma e Le fontane di Roma di Respighi.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati