Concerto Morrissey a Milano

World Peace is none of your business: l'ex Smiths live a Milano

ATTENZIONE: Evento scaduto
«Quando ero un bambino, più che altro ho voluto non essere un tipo ordinario. E volevo essere considerato un po' particolare»
Chiedi chi erano i The Smiths. Chiedi chi è ancora Morrissey. Chiedi cosa ne è stato della musica pop rock britannica degli anni Ottanta. Il mito in questione è il più importante precursore della musica indie, secondo il Daily Telegraph è nella classifica dei cento geni viventi. "James Dean e Oscar Wilde erano gli unici due compagni che ho avuto nella mia adolescenza" dichiara Morrissey e questo di sicuro è servito a fare di lui il poeta che tutti conosciamo. Poi incontra Johnny Marr e si forma un pezzettino di storia. Le parole dei The Smiths sono sempre piene di ironica disperazione e quando Morrissey diventa Morrissey, un cantante solista, tutto è ancora più sofisticato. Sono gli anni Ottanta che stanno finendo, poi c'è una rinascita e quella preghiera, Dear God please help me, che scrive con Ennio Morricone.

"Se un domani incontrassi qualcuno, maschio o femmina che sia e ci amassimo, lo proclamerei apertamente. Penso che le persone debbano essere amate indipendentemente dal loro sesso e dalla loro età". La sua verità si riflette anche in quello che suona e tutto conduce a World Peace Is None of Your Business, il decimo album discografico in studio del cantante, del 2014. La musica che va oltre ogni emozione, per le note e per il testo. Ci vediamo al Linear4 Ciak, il 16 ottobre.