Chiesa di San Marco a Milano

La storica basilica meneghina nel cuore di Brera

Situata nell'elegante quartiere di Brera, la Basilica di San Marco è la più ampia di Milano dopo il Duomo. Lo stile gotico che la caratterizzava nel 1245, anno della sua edificazione, mutò in barocco nel XVII secolo quando diventò la casa generalizia dell'ordine agostiniano. La facciata esterna presenta un portale in marmo con architrave, una galleria di archetti gotici, il rosone centrale e la celebre lunetta del mosaico sopra l'ingresso principale, che raffigura la Madonna fra i santi. Caratteristica peculiare della chiesa è il suo organo che dal 1564, anno della costruzione, accompagna importanti celebrazioni di festa e rende la basilica sede di numerosi concerti durante tutto l'anno. La sua storia è legata a numerose personalità: nel XVII Mozart dimorò nella canonica per tre mesi; nello stesso periodo Giovanni Battista Sammartini vi fu organista e il 22 maggio 1874 Giuseppe Verdi vi diresse la Messa da requiem che egli stesso aveva composto in onore di Alessandro Manzoni nel primo anniversario della morte.