Cena a 4 mani Tomeu Caldentey - Vito Mollica a Milano

Il primo chef stellato di Maiorca, Tomeu Caldentey, duetta ai fornelli con Vito Mollica

ATTENZIONE: Evento scaduto

La creatività mediterranea, il sapere delle tradizioni, la tecnica e l'estro dell'alta gastronomia italiana e spagnola. Riunite a Milano per un appuntamento speciale. Accade la sera di venerdì 27 novembre al Four Seasons Hotel, dove è di scena un'esclusiva cena a quattro mani.

Ospite d'eccezione nella cucina dell'executive chef Vito Mollica sarà Tomeu Caldentey, il primo cuoco stellato di Maiorca, pronto a stupire gli ospiti milanesi con la sua abilità da fuori classe, illuminata da oltre dodici anni da un astro Michelin.

Tomeu Caldentey, Bou Restaurant, Maiorca, 1 stella Michelin

Tomeu Caldentey, Bou Restaurant, Maiorca, 1 stella Michelin

creatività gastronomica al quadrato

Il cocinero maiorchino approda nella città della Madonnina direttamente da Sa Coma, la località dove sorge Bou, il suo ristorante gourmet che proprio quest'anno ha spento quindici candeline. Interprete di un'arte culinaria capace di risvegliare emozioni e sensazioni, lo chef parte dall'essenza della tradizione locale per intraprendere nuovi e inediti percorsi di gusto.

La sua è una proposta originale che fonde tecnica e fantasia, in grado di stimolare tutti i sensi. Un'attitudine che la sera del 27 novembre incontrerà quella dell'abile Vito Mollica, già executive chef stellato del ristorante Il Palagio al Four Seasons Hotel Firenze, ora anche alla guida della brigata meneghina del Ristorante La Veranda al Four Seasons Hotel Milano.

Un cuoco che fa di ricerca virtù, capace di selezionare i migliori ingredienti scovando materie prime d'eccellenza e chicche gastronomiche da piccoli produttori. Un modus operandi che lo porta esaltare la qualità e a creare piatti semplici e raffinati, dove il sapore diventa protagonista assoluto.

Ecco allora un elegante menu a quattro mani orchestrato dai due chef. Un percorso che comincia con i Due calamari di Caldentey, un piatto dove il gusto del mare sposa il sapore di porri, patate, tartufo e morena, per proseguire con il suo Cannellone 2001. Mentre lo chef di casa delizia con l'autunnale lombo di capriolo arrostito al ginepro con crema di castagne e arance candite. Chiude il sipario italo-spagnolo il dessert del cuoco minorchino, un dolce alla carruba e al cioccolato.

MENU

    ANTIPASTO
    Dos calamares: Calamar al Parmentier con tinta y Calamar con trufa y morena - by Tomeu Caldentey
    Due calamari: calamaro al Parmentier nel suo inchiostro e Calamaro al tartufo e morena

  • PRIMO PIATTO
    Canelón 2001 - by Tomeu Caldentey
    Cannellone 2001

  • PIATTO PRINCIPALE
    Lombetto di capriolo arrostito al ginepro con crema di castagne e arancia candita - by Vito Mollica

  • DESSERT
    Algarroba y chocolate - by Tomeu Caldentey
    Carruba e cioccolato

  • Petits fours firmati Four Seasons Hotel Milano

    Caffè

  • PREZZO: Euro 110, vini inclusi