Capodanno Servo per due a Milano

Pierfrancesco Favino reinterpreta Goldoni, per un veglione classico ma non troppo

ATTENZIONE: Evento scaduto

Pierfrancesco Favino e gli attori del gruppo Danny Rose chiudono il 2014 al Teatro Manzoni a Milano con Servo per due, commedia ispirata a Il servitore di due padroni di Carlo Goldoni.

Lo spettacolo, ricco di battute, ha avuto grande successo a Londra, nella versione di Richard Bean intitolata One man, two guvnors.

Pierfrancesco Favino, Paolo Sassanelli , Marit Nissen e Simonetta Solder hanno tradotto il testo ambientandolo nella Rimini del 1936 e trovando nuova linfa dall’adattamento.

"Servo per due" è in scena al Teatro Manzoni il 31 dicembre

SERVO PER DUE: UNA COMMEDIA VISIVA E VERBALE

Sul palcoscenico gli attori fanno battute a doppio senso, cadono, sbattono le porte e interagiscono con il pubblico in sala.

Anche la musica contribuisce alla buona riuscita dello spettacolo, ed è eseguita dal vivo da un'orchestra di quattro elementi che ha riarrangiato le canzoni tipiche degli anni Trenta.

Si viene così a creare una commedia visiva e verbale, in cui il servitore Pippo (Piefrancesco Favino) si barcamena tra due padroni, Rocco e Ludovico, per ovviare ai suoi problemi economici. Da qui il via ai malintesi, agli inganni e ai guai che infarciscono il copione.

Appuntamento a Capodanno al Teatro Manzoni con Servo per due.