Lo sguardo che insegna a Milano

Tre lezioni di cinema con proiezioni di Wenders, Antonioni e Hitchcock

ATTENZIONE: Evento scaduto
Wim Wenders, Alfred Hitchcock, Michelangelo Antonioni: tre registi, tre sguardi sul mondo e sul cinema per tre poetiche differenti.

Sono ora i protagonisti di un ciclo di incontri e proiezioni: Uno sguardo che insegna, organizzato al Museo Interattivo del Cinema pensando ai cinefili convinti e a quelli in erba.

"Notorius"

LEZIONI LABORATORIO SUL CINEMA, PRENDENDO SPUNTO DA TRE CAPOLAVORI DI WENDERS, ANTONIONI E HITCHCOCK

L'attività che propone il Mic è un intreccio di film e lezioni dedicati ai tre maestri della Settima Arte.

Per tre mercoledì viene proposto un film del cineasta preso in esame, segue una una lezione-laboratorio sullo sguardo e sui temi affrontati da quel regista.

"In cattedra" troviamo Emanuela Mancino, docente di Filosofia dell'educazione presso l'Università degli Studi di Milano-Bicocca, che ha contribuito in maniera fondamentale alla realizzazione dell'evento.

Si comincia mercoledì 3 dicembre con Wim Wenders e il suo Lisbon Story, esempio di metacinema.

Il 10 dicembre l'appuntamento è con il grande maestro Alfred Hitchcock, della sua vasta filmografia è stato selezionato Notorious, capolavoro con alcune sequenze memorabili di suspense tipica del mitico "Hitch".

Ultimo ma non ultimo, Michelangelo Antonioni. Mercoledì 17 dicembre tocca al suo Professione Reporter incontrare ancora una volta lo sguardo del pubblico, con la sua acuta riflessione sui rapporti tra Occidente e Terzo Mondo.