Grease a Assago

Il musical più famoso compie diciott'anni

ATTENZIONE: Evento scaduto
«I got chills, they're multiplying And I'm losing control 'Cause the power, you're supplying It's electrifying!»

Il musical dei musical, lo show che ha cambiato il modo di andare a teatro, diventato cult e rappresentato anche, soprattutto, da due stelle del panorama artistico italiano come Lorella Cuccarini e Giampiero Ingrassia.

Si tratta di Grease, la brillantina del famoso film, poi musical, musical che ora compie diciotto anni. E ritorna con una nuova programmazione.

Grease è in scena al Teatro della Luna dal 28 marzo al 3 maggio.

Grese in scena al Teatro della Luna

Grese in scena al Teatro della Luna

GREASE il musical FESTEGGIA IL COMPLEANNO E TORNA IN una nuova versione

Diciotto anni di successi inarrestabili per lo spettacolo che ha dato il via alla musical mania in Italia, che conquista tutti, che si conferma un fenomeno di costume tra la storia d’amore intramontabile di Danny e Sandy e tanto rock’n’roll.

Spetta nuovamente alla Compagnia della Rancia portare a Milano una festa a forma di show, spensierata e ricca di canzoni che tutti conosciamo.

Brillantina nei capelli, gonne a ruota, giubbotti di pelle e poca voglia di studiare. T-Birds e Pink Ladies di nuovo in pista per riportare sulla cresta dell'onda gli anni Cinquanta.

Appuntamento con Grease al Teatro della Luna, dal 28 marzo al 3 maggio.

SCRIVI & VINCI CON LA COMPETITION
2 Biglietti Omaggio
Descrizione: Sandy e Danny Zuko, un amore nato sui banchi di scuola. Qual è il ricordo più divertente che avete e che vi riporta a scuola? Bigiate, bravate in gita scolastica, scherzi ai professori. Scatenatevi: due biglietti per lo spettacolo di venerdì 3 aprile alla risposta più divertente!
Scadenza: 31/03/2015 alle 23.59
Visualizza tutte le Competition
COMPETITION SCADUTA
Ha Vinto: Arianna
Commento: Il nostro prof di arte era un tipo veramente molto peloso. Quindi soprannominato da tutti PELINO. Durante i colloqui con i genitori lui era l'unico senza fila perchè i genitori cercavano il cognome Pelino e non il suo vero. Noi morivamo dal ridere, lui una volta scoperto, un pò meno.
Presenti 43 commenti.
per amore del calcio... che coraggio...
Di Alessandro postato il 31/03/2015 16:27:23
classe seconda dell'itis più casinista di Milano. Il mitico Feltrinelli. Il ricordo più divertente: legare la sciarpa della Sampdoria del compagno secchione sotto la cattedra della professoressa di Inglese (un'essere mostruoso quanto è bello il sole) che vestiva rigorosamente con la gonna. PANICO.
Miracolo!!
Di Gabriella postato il 31/03/2015 11:59:36
Alla domanda della prof. di religione che chiedeva ad un mio compagno di motivare l'ennesima assenza, lui rispose che, purtroppo, era morta la sua cara nonnina. E la prof.: "Ah sì? Ma non era morta il mese scorso?" E lui: "Miracolo! Era resuscitata come Lazzaro! ". Risata di tutti, prof. inclusa.
Pelino!!!!!
Di Arianna postato il 26/03/2015 12:18:23
Il nostro prof di arte era un tipo veramente molto peloso. Quindi soprannominato da tutti PELINO. Durante i colloqui con i genitori lui era l'unico senza fila perchè i genitori cercavano il cognome Pelino e non il suo vero. Noi morivamo dal ridere, lui una volta scoperto, un pò meno.
La prof di lettere
Di Leo postato il 25/03/2015 07:47:21
Come chiunque altro al mondo, avrei milioni di aneddoti sul periodo scolastico, ma quello più "straniante" riguarda la prof di lettere del 5° superiore. Questa prof ci raccontava tranquillamente tutti i suoi problemi con le figlie, pianti e parolacce incluse (quelle che le figlie le rivolgevano)!
Professoressa......un pò frastornata!
Di Silvia postato il 24/03/2015 16:34:39
La prof.ssa di psicologia (un pò datata.....come i muri della scuola!) sta spiegando in classe. Ad un certo momento una compagna starnutisce: la prof.ssa si alza dalla sedia, chiude il registro e dice: - Bene ragazze, la campanella è suonata. Per la prossima volta studiate tutto il capitolo!-
Notte prima degli esami
Di Lorenza postato il 24/03/2015 14:15:25
il ricordo più bizzarro della scuola è legato alla telefonata fatta alla prof di matematica la notte prima della prima prova della maturità..avevo smarrito la carta d'identità valida per essere ammessa all'esame!! Che dire.."Notte di lacrime e preghiere, la matematica non sarà mai il mio mestiere" !
controfigure per evitare interrogazioni!
Di Sabrina postato il 23/03/2015 12:01:17
Eravamo una classe tremenda...specie al momento delle verifiche alla cattedra!L'escamotage più scenografico fu quello di sostituirci con delle "controfigure" create con gli zainetti, adeguatamente rivestiti di giacche, cappellino e guanti :D devo dire che per circa 10 minuti ha funzionato :D
Grease buon compleanno
Di Nadia Paolini postato il 23/03/2015 11:21:38
Sono passati 20 anni ma non li dimostri ricordo con piacere la leggerezza .la semplicità e la freschezza di quel periodo.
il tema di italiano
Di massimo postato il 23/03/2015 10:30:19
Ultimo anno di liceo scientifico, sul vocabolario copiavo i pezzi di poesie che scrivevo sul tema durante il compito in classe. La prof mi dava sempre 5 e mezzo...dopo il diploma la incontro in un bar e mi dice " sai che mi accorgevo che copiavi ma non te l'ho mai detto " figura di m....
La folata di vento
Di Stefania postato il 22/03/2015 22:59:43
Prima dell'ora di chimica con prof.ssa super allergica al gesso, noi alunne screanzate abbiamo deciso di dare inizio ad una lotta con cassini. Risultato? Aula completamente avvolta in una nuvola di polvere bianca. "Prof, non siamo state noi, è tutta colpa di una folata di vento!". Nota per tutte. :D
EVVIVA LA CULTURA DEI DOCENTI
Di ESTER postato il 21/03/2015 14:18:22
Ricordo sempre con grandi risate l'accesa discussione tra tre miei compagni e il docente di scienze che sosteneva che un chilo di acqua pesa di più di un chilo(!!!) di ghiaccio, perchè il ghiaccio galleggia!!!!! beh allora un chilo di piombo pesa ancora di più!!!!
L'antico foglio andava portato in salvo
Di manuela postato il 21/03/2015 00:44:08
"Ragazzi mi raccomando, adesso vi farò girare questo foglio, è l'unica copia che ho" disse il prof di chimica. Carletto ( la nostra mascotte con sindrome di Down) lo prese perchè anche lui voleva vederlo e lo stracciò! Il prof diventò rosso e poi scoppiammo tutti in una grossa risata. I ? Carletto
Il giorno della laurea
Di Angelina postato il 20/03/2015 00:07:45
Quel giorno la tensione ha fatto scherzi su scherzi a tutti. Discutevo una laurea in geografia economica e mi son trovata a parlare delle papere migratorie osservate in un Roccolo, in Brianza.Boato di risate dei presenti e dei professori.E anche mio. Era venuta la ridolina a tutti.non si finiva piu.
L'occhio che balla...
Di Marzia F postato il 19/03/2015 12:05:31
I anno di Liceo,ogni tanto "Prof ho l'occhio che balla posso uscire per riposarmi?". Tema in classe:"Scrivi una fiaba".Scrissi un tema sul mio occhio che un giorno decise di lasciarmi, di girare il mondo per diventare un ballerino di successo... voto 10!Da allora sono quella con l'occhio che balla!
Mix esplosivo
Di Gabriella postato il 18/03/2015 15:41:05
Quarto anno delle superiori, gita a Parigi, qualcuno già maggiorenne...un mix esplosivo! e infatti in una camera ci fu anche un principio di incendio per colpa di una sigaretta lasciata sbadatamente in giro. "E' scoppiato un phon" questa la versione ufficiale!! E ci hanno creduto!!
Cosa resterà di quegli anni?
Di paolo postato il 18/03/2015 10:48:27
Mi è capitata un mano una di quelle terrificanti foto di gruppo che si facevano in corso d'anno alle elementari e non mi sono riconosciuto..ma era ammalato quel giorno? peggio, guardo meglio e vedo in un angolo uno con una gran massa di capelli lunghi, secco e non molto alto, ero IO!!!!
Roba d'altri tempi...
Di Marimari postato il 17/03/2015 15:06:52
momenti trascorsi a giocare senza paure con i nostri amici, per strada.. ridevamo, ridevamo, sparlavamo di chi piaceva a chi, senza che ci fosse nulla, solo sorrisi e sguardi che ti mandavano in tilt il cuore.. come segno d'amore come grease ci si scambiava un maglione che si teneva per settimane!!
Dalle elementari alle superiori...
Di Dany postato il 17/03/2015 10:34:59
..strage di cuori!Quello che ora ricordo sorridendo con piacere, è stato fonte di puro imbarazzo:alle elementari un tubo di baci perugina da un bambino a s.valentino,poi una dedica d'amore, e alle superiori un mazzo di fiori, 31 rose rosse arrivate in classe...bei ricordi la scuola! :)
elezione miss
Di francesca postato il 16/03/2015 23:26:30
l anno piu bello che ricordo e il terzo anno di ragioneria , quando i ragazzi della classee hanno indetto l elezione della ragazza piu in di quell 'anno e a voto unanime di tutti i ragazzi a sorpresa hanno scelto me , questo e 'uno dei ricordi piu belli ce ricordo con piacere!!!!
Goliardica gita...
Di Max postato il 16/03/2015 23:04:50
Accadde di tutto quella notte in hotel,nei corridoi stupidi fantasmi in bianche lenzuola che bussavano alle porte,scarpe legate una all'altra e calate dal balcone,si udivano versi di strani animali e che risate la mattina dopo l'albergatore disse: Se becco chi faceva il gallo gli stacco la cresta!!!
Le gite scolastiche
Di Ilaria postato il 16/03/2015 16:46:14
Le ore di lezione, le interrogazioni, i compiti, le ansie... nulla di divertente. Ma quando si andava in gita scolastica... risate, amicizie, visite culturali, lunghe serate. Per raccontarvi l'anedotto più divertente, dovevate esserci per ascoltare le storie buffe, gli incontri assurdi, le cadute!
Nascondino
Di Cristina postato il 16/03/2015 16:11:06
Superiori, scherzo alla prof. di Geografia: nascondersi nell'armadietto e saltar fuori a sorpresa. E chi ci entra? Io ovvio! Ma la porta è troppo stretta e passo metà dell'ora con due dita che spuntano dall'armaio in cerca di aiuto e tutti troppo presi a ridere per aprire. Mi ha salvato la prof!
Una lunga amicizia
Di Lafrancesca postato il 16/03/2015 15:37:24
Ho ricordi bellissimi della scuola... quella volta che secondo i ns genitori eravamo a scuola a tempo pieno e invece treno e via a Sanremo per vedere i Take that. Sono passati 20anni e ancora ci vediamo io e la mia migliore amica.. da adolescenti a donne adulte .. una Grande amicizia
Fantasia
Di ROBERTA postato il 16/03/2015 14:51:34
La creatività e la fantasia nel convincere il prof. ad andare in bagno, le cene insieme a loro a fine anno con relative imitazioni e, soprattutto, la consegna degli Oscar con dedica ai prof. Mi sono divertita tanto!
mamma mia che volo....
Di luana postato il 16/03/2015 14:42:42
Volevo tanto tanto farmi notare dal ragazzino della 3b che ho pensato bene durante l'intervallo mentre facevo la stupidina con le mie amiche di volare giù per le scale!!! La sua attenzione non è arrivata, ma le risate si....va beh!!!!
ricordi
Di Rotelli Mariarosaria postato il 16/03/2015 13:11:21
Mi sono diplomata nel 1981 e ancora oggi quando ripenso a quegli anni scolastici mi rendo conto che il tempo trascorso tra i banchi è quello più bello perchè rappresenta la spensieratezza, l'incoscienza dell'età, i sogni e i desideri da realizzare. Quei ricordi saranno sempre parte di ognuno di noi.
Rivedersi dopo 23 anni...
Di Cinzia postato il 16/03/2015 12:09:36
Di recente,dopo ben 23 anni!ho rivisto i miei compagni di classe.E' stato bellissimo e ho rivisto un mio compagno a cui io piacevo ma a me stava antipatico.In quel pranzo ho scoperto che conserva ancora tutt'oggi due miei quaderni di classe e gli piaccio ancora...
Teppisti si nasce
Di Silvia postato il 16/03/2015 11:59:03
Avete presente la scena della colla di Suor Maria Claretta in Sister Act?! alle superiori l'abbiamo riprodotta...Eravamo ribelli ma anche in gamba! La cosa più bella è essere un gruppo unito anche nelle difficoltà!
Brillantina e....Amoreeeee
Di Roberta postato il 16/03/2015 11:45:32
Sogni adolescenti mai più ricorrenti....
IL SEGNO
Di roberto postato il 16/03/2015 11:10:41
Mia moglie Cristina sembra uscita da questa storia. Avrebbe voluto vivere in quegli anni. In America.....ed ora anche mia figlia Francesca e mio figlio Riccardo coinvolti....manco solo io.... Grease ...che tempi
gli anni del liceo...
Di Giovanni postato il 16/03/2015 10:53:45
metà anni 90 prof di storia dell'arte mezzo sordo ma sopratutto stordito: durante le sue lezioni cantavamo a scuarciagola le canzoni del momento mentre lui impassibile continuava spiegare o interrogare. Una cassetta registrata allora immortala quei momenti ci fa ridere ..e piangere
alla ricerca della soluzione
Di virna postato il 16/03/2015 10:43:43
Intere giornate a cercare le soluzioni per un test di biologia che la prof impiegava come verifica ma che era allegato ad un libro di testo non piu'in commercio. Abbiamo visitato tutti i libraccio della regione. Una vera caccia al tesoro. Secondo voi abbiamo trovato quello che cercacavamo? ma vah...
Mini-infarto
Di Greta postato il 16/03/2015 09:19:14
Lecco, 4a superiore: una mia compagna e io bigiamo per evitare l'interrogazione di inglese. Mentre mangiamo il gelato sul lungo lago, la sottoscritta sospira: "ti immagini la faccia della prof se ci vedesse ora?" In quel momento la professoressa ci passa accanto senza vederci. Ho perso 10 anni.
COME SALTARE LA VERIFICA?
Di ARIANNA postato il 16/03/2015 09:02:26
Il divertimento era assicurato! Un esempio? Verifica di matematica, panico generale, cosa fare? con la scusa del bagno R. va e fa finta di non tornare, la prof preoccupata va e lo trova in piedi sulla finestra che dice di volersi buttare, estremo ma funzionó, il tempo rimasto era poco per il test!
Costiera amalfitana
Di Dina postato il 15/03/2015 16:54:34
Il ricordo più bello dei tempi della scuola era bigiare e fare l'auto stop per raggiungere la costiera amalfitana...per fare il bagno...
SVISTA COLOSSALE
Di pezzino elena postato il 14/03/2015 15:56:24
quando in assemblea di istituto si decidette di fare sciopero ed io convinta e battagliera mi presentai il giorno dopo agguerrita e armata di striscione accorgendomi sono appena dentro l'istituto di aver sbagliato giorno
travetimento
Di rosa pace postato il 13/03/2015 22:57:18
Andare in giro per i corridoi della scuola vestito da banana
prova di evacuazione
Di Samuele postato il 13/03/2015 09:45:59
Elementari: suona la campanella tre volte, ci mettiamo un po' a capire che era il segnale per quello che pensavamo fosse una prova di evacuazione, con estrema calma seguiamo la maestra, una volta in giardino vediamo tutti molto agitati, l'incendio c'era veramente questa volta, nessun ferito!
gavettone a sorpresa
Di Ciro postato il 12/03/2015 20:46:35
Laboratorio di odontotecnico: riempivamo d'acqua il cassetto del banco da lavoro, lo sigillavamo con la cera trasparente e quando arrivava il nostro "EUGENE" per aprire con forza il cassetto si bagnava tutto con l'acqua
un bigliettino malandrino
Di Marzia postato il 12/03/2015 14:10:21
Sono sempre stata la piu' alta della classe. Un giorno un bambino basso con fare complice mi dice: ti ho messo un bigliettino nel libro". Io lo prendo e c'era scritto se volevo essere la sua fidanzata. Io l'ho guardato e gli ho risposto: "ma chi me lo manda"? E lui "io" e io mi sono messa a urlare!
pesce d'aprile
Di Debora postato il 12/03/2015 13:19:10
Quello che ricordo con più affetto è stato il giorno del primo aprile quando tutta la classe aveva interamente tappezzato l'ufficio del preside con dei pesci di carta...niente di speciale e piuttosto banale ma quello che mi è piaciuto di più è stato condividere un momento con tutta la mia classe
gite scolastiche
Di Andrea postato il 11/03/2015 20:41:20
In gita :classico sacco al letto......scarpe ripiene di dentifricio...........nonnismo puro :)
H2o2
Di Tabata postato il 11/03/2015 20:38:46
beh il ricordo piu divertente risale alla scuola infermieri,quando facevo fare ai nuovi allievi " l acqua ossigenata"! Gli dicevo di prendere un boccione di Fisiologica e di immergere un sondino che erogava Ossigeno,lasciandoli così per ore :) ...poi capivano che si trattava di uno scherzo